Riusciresti a vivere in un castello senza elettricità e internet? 40mila dollari se resisti 30 giorni

Foto
30 giorni in solitaria in un castello in mezzo al mare senza elettricità; in premio 40 mila dollari. E' la sfida lanciata da Trevor Donovan
- - Ultimo aggiornamento
loading

Un po’ Grande Fratello un po’ Cast Away, è la sfida (tutta ipotetica) proposta dall’attore Trevor Donovan: 30 giorni completamente isolati, in un castello in mezzo al mare senza elettricità ed internet a disposizione. In palio 40 mila dollari.

Riusciresti a vivere in un castello senza elettricità e internet? 40mila dollari se resisti 30 giorni

Leggi anche:>> L’ALBERGO SENZA PARETI È TRA I POSTI PIÙ INSTAGRAMMABILI DEL MONDO

Si tratta di una sfida/provocazione che, va detto, non ha un riscontro nella realtà ma ha comunque stuzzicato la curiosità di migliaia di follower. Trevor Donovan, il Teddy della serie 90210, ha chiesto ai suoi follower su twitter se fossero disposti a vivere per 30 giorni ripresi 24 ore su 24 dalle telecamere e trasmessi in mondo visione, su di una piccolissima isola senza internet ed elettricità. Unica dotazione il rifornimento di viveri per tutta la durata dell’esperienza, che se portata a termine farebbe arrivare nelle tasche dell’avventuriero 40 mila dollari (circa 34000€).

Il post pubblicato lo scorso 22 agosto, ha riscosso un enorme successo tra chi non accetterebbe e chi invece trova l’idea una splendida opportunità per ritrovare se stessi.

Tra i vari commenti, c’è chi chiede se può portare con se alcuni libri e il gatto. Certo che sì, risponde Donovan ma se porti il tuo animale domestico devi rinunciare a 10 mila dollari. Un utente va oltre e scrive “Potrei finalmente scrivere il mio romanzo apocalittico. Ma posso portare liquore e dell’erba? Chiedo!” La risposta dell’attore arriva prontamente: per la storia apocalittica basta leggere le notizie quotidiane mentre tra liquore ed erba, l’utente dovrebbe fare una scelta, portarli entrambi assolutamente no.

Ad accompagnare il cinguettio anche una foto del castello in questione che sorpresa, è in Italia. Si tratta i Torre Scola o di San Giovanni Battista, una costruzione militare del 1606 che si trova oltre la punta nord orientale dell’Isola della Palmarola nel Golfo dei Poeti in Liguria.

Tra i tanti cinguetti anche quello di Selvaggia Lucarelli, che smorza subito l’entusiasmo della proposta

“No, non potrei farlo perché è vietato e posso ricevere una multa. È Torre Scola in Italia.”

Un utente commentando il suo post, torna ad alleggerire i toni “Non sono certo sia protetto, ma di sicuro è covid free”.

Chissà che l’idea lanciata da Donovan non prenda realmente vita; voi sareste disposti ad accettare la sfida?

Storia di Torre Scola

Voluta dal Senato della Repubblica di Genova nel 1606, faceva parte di un sistema difensivo delle coste, borghi e villaggi. Pianta pentagonale, mura spesse circa 4 metri, la torre poteva ospitare fino a 8 persone e 10 cannoni. Durante la dominazione napoleonica nel 1800, venne bombardata e in parte distrutta il che portò al suo abbandono.

Nel 1915, dopo che ne è stata scongiurata la distruzione, è stata convertita in faro di segnalazione e tra il 1976 e 1980 è stata restaurata.

Crediti foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
La proposta di Trevor Donovan, il Teddy della serie 90210
Come un GF in solitaria, le telecamere vi riprenderebbero h24
Il magico posto si trova in Liguria
Tra i cinguettii anche quello di Selvaggia Lucarelli: ecco la sua risposta
+1