Starbucks, tutto quello che c’è da sapere sul gigante dei coffee shop

Foto
C’è chi lo ama e chi lo odia, chi non perde occasione per farne una questione di cultura e chi non vede l’ora di sentirsi […]
- - Ultimo aggiornamento

C’è chi lo ama e chi lo odia, chi non perde occasione per farne una questione di cultura e chi non vede l’ora di sentirsi protagonista di una serie tv, intento a sorseggiare il suo frappuccino (che però nel negozio di Milano non viene servito).

Per ora, Starbucks ha aperto a Milano, causando chiusure di strade e lunghe code di impazienti clienti: la prima impressione è che sia molto più fighetto di come sia mai stato nessun altro Starbucks in nessuna altra parte del mondo.

Ma chi c’è dietro a Starbucks, il colosso della caffetteria che ha avuto l’ardire di sbarcare in Italia proponendo la sua personalissima visione del caffè?

LEGGI IN GALLERY TUTTE LE CURIOSITA’ SU STARBUCKS: INIZI, MENU’ E COMPLOTTI…

farina
Guarda la photogallery
Iniziò tutto da Milano. Ecco perchè Starbucks non vuole
I caffè di Starbucks fanno sul serio
Curiosità
Starbucks di Milano, unico nel suo genere
+1