Finite le vacanze? Contro lo stress da rientro bastano 8 bicchieri d’acqua: ecco cosa succede al nostro organismo

Foto - Video
Agosto è terminato e con esso anche le vacanze, per la maggior parte dei lavoratori, sono finite: ma come tornare al meglio in ufficio senza soffrire di stress da rientro? Il consiglio più utile è bere 8 bicchieri d’acqua, ecco cosa succede al nostro organismo
loading

Sì, siamo arrivati a settembre e la maggior parte di noi, dopo qualche settimana di vacanza, ha già ripreso a pieno ritmo il proprio lavoro, ma tornare alla routine quotidiana – con il traffico, le scadenze in ufficio o i clienti difficili da accontentare – può essere più complicato del previsto una volta che le vacanze sono finite e il relax accumulato durante le ferie inizia a terminare.

Come evitare di sperimentare il cosiddetto stress da rientro?

LEGGI ANCHE: >> ANCHE LA TUA PELLE È STRESSATA? OCCHIO A QUESTI SEGNALI INEQUIVOCABILI

Si chiama anche post-vacation blues e si manifesta con sintomi come stanchezza, irritabilità, difficoltà a concentrarsi e mal di testa per via dello “shock” che il nostro corpo subisce quando passa da una situazione di completa rilassamento al suo opposto.

Il consiglio più utile che gli esperti si sentono di dare è quello di bere almeno 8 bicchieri d’acqua ogni giorno: reidratare il corpo e il cervello, infatti, è fondamentale per tornare carichi e reattivi (BERE ACQUA PRIMA DI METTERSI ALLA GUIDA PUO’ SALVARCI LA VITA, ECCO PERCHÈ).

“I risultati di un recente studio indicano che anche una moderata disidratazione ha effetti negativi sul vigore, sulla memoria a breve termine e sull’attenzione – ha spiegato ad Ansa Elisabetta Bernardi, biologa specialista in Scienza dell’Alimentazione – La reidratazione nei soggetti della ricerca ha dimostrato infatti un miglioramento nella sensazione di fatica, dei disturbi dell’umore, della memoria, dell’attenzione e della reazione agli stimoli”.

Stress da rientro, come combatterlo senza sforzi

LEGGI ANCHE: >> ECCO LA DIETA ANTI-STRESS, COME RITROVARE IL BUON UMORE A TAVOLA

In particolare, il magnesio contribuisce a farci trovare il giusto equilibrio psico-fisico:

“Il magnesio ricopre un ruolo importante per la regolazione dell’umore e dei livelli di stress. Una buona abitudine è, dunque, quella di bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno e concedersi spesso delle pause-idratazione”.

LEGGI ANCHE: >> BEVI ABITUALMENTE ACQUA FRIZZANTE? FORSE DA OGGI CAMBIERAI IDEA

Oltre all’acqua, è bene assumere anche altre sostanze specifiche per combattere lo stress da rientro una volta finite le vacanze:

“Sono molteplici gli elementi che possono aiutarci in questo senso – ha aggiunto l’esperta – ad esempio l’acido folico, presente principalmente nelle verdure verdi, nella frutta, nei legumi, aiuta a ridurre il rischio di depressione; la vitamina B e l’omega 3, contenuti soprattutto nel pesce, possono invece prevenire l’insorgere di disturbi dell’umore”.

Cosa mangiare per un’abbronzatura perfetta, veloce e sana: i cibi più ricchi di vitamina A
Foto@Kikapress

Guarda la photogallery
Finite le vacanze? Contro lo stress da rientro bastano 8 bicchieri d’acqua: ecco cosa succede al nostro organismo
Finite le vacanze? Contro lo stress da rientro bastano 8 bicchieri d’acqua: ecco cosa succede al nostro organismo
Finite le vacanze? Contro lo stress da rientro bastano 8 bicchieri d’acqua: ecco cosa succede al nostro organismo
Finite le vacanze? Contro lo stress da rientro bastano 8 bicchieri d’acqua: ecco cosa succede al nostro organismo
+1
Eleonora D\

Eleonora D'Urbano

Esperta di televisione, cinema e serie Tv amo scrivere per il mondo femminile

Loading...

Può interessarti anche