Vuoi fare un tatuaggio? Stai attento se lo trovi sul web

Foto
Vuoi fare un tatuaggio, ma non sai che soggetto scegliere? Attento a cercarlo in rete: il disegno potrebbe essere protetto da copyright.
- - Ultimo aggiornamento
loading

La scelta di fare un tatuaggio a volte può essere molto ponderata a volte arrivare come un fulmine a ciel sereno. Certo un tattoo è per sempre, quindi è bene essere convinti di quel che si fa e magari anche di cosa farsi tatuare e dove.

Vuoi fare un tatuaggio? Stai attento se lo trovi sul web

Leggi anche:>> FARE UN TATUAGGIO FA MALE? ECCO LA TABELLA DEL DOLORE E I PUNTO PIÙ DOLOROSI IN CUI FARLO

Quello dei tatuaggi è un mondo affascinante e in continua evoluzione: tecniche, stili, significati. I tatuatori sono dei veri e propri artisti con un proprio tratto, e un proprio mondo. Da quelli in stile giapponese, a quelli siberiani o maori, i tatuaggi raccontano spesso una storia. Ma per farselo non c’è un percorso giusto da seguire: si può fare per celebrare e ricordare un momento, oppure solo perché ci piace proprio lo stile e il tratto di quell’artista.

Tra i primi passi che si compiono quando si decide di fare un tattoo, c’è spesso la scelta del soggetto. Con internet a disposizione il ventaglio delle possibilità è immenso. Basta digitare su un motore di ricerca tatuaggio fiore (ad esempio), o amicizia, o Banksy e usciranno tantissime pagine e immagini collegate.

Ma attenzione se scegliete un disegno da internet: il fatto che lo utilizziate per imprimerlo sulla vostra pelle, non esclude la possibilità che quel disegno sia protetto da copyright o che non ci possano essere implicazioni etiche per l’uso dell’opera di un altro artista.

“Se entri in un negozio di tatuaggi con una foto presa online – ha spiegato Jordanne Le Fae, tattoo artist, a Insider – e chiedi al tuo artista di eseguire esattamente quel disegno, non solo è come se tu rubassi e offendessi l’artista originale e il cliente che ha quel tatuaggio originale, ma è anche offensivo nei confronti di quello a cui stai chiedendo di farlo”.

Certo non è così facile incorrere in un problema legale legato all’uso di un disegno non originale per un tatuaggio, ma ci sono stati casi in cui l’artista o il soggetto che portava quel tatuaggio, non avendo autorizzatone l’uso lo hanno contestato.

Il consiglio se volete dipingere la vostra pelle, è quello di fare ricerche guardare lo stile dei diversi artisti e trovare quello che vi piace. Insieme al tatuatore troverete poi il disegno giusto da realizzare. Se ad esempio vi piacciono i tribali, non scegliete un tattoo artist che come stile ha i disegni giapponesi: sarebbe come chiedere a Mondrian di fare un quadro in stile Monet.

Crediti foto@Shuttertsock

Guarda la photogallery
Tatuaggi: un mondo in continua evoluzione
Primi passi per fare un tatuaggio
Online trovi tutto
Copyright e implicazioni etiche: attenti a scegliere il disegno online
+4