Come dimagrire dopo le feste di Natale: le 10 regole da seguire per perdere peso

Foto
Come fare a dimagrire dopo le feste di Natale? Ecco 10 semplici regole da seguire per perdere peso, con i consigli della dott.ssa Giulia Vincenzo
- - Ultimo aggiornamento
loading

La fine delle vacanze natalizie ci ha colto profondamente di sorpresa, e con lei i chili di troppo che ci affliggono… ma vi siete mai chiesti come fare a dimagrire dopo le feste di Natale? Niente paura! Bastano alcune semplici accortezze, suggeriteci con attenzione dalla dottoressa Giulia Vincenzo, biologa nutrizionista.

Leggi anche:>> DIETA PER I PIGRI, COME DIMAGRIRE DAVVERO SENZA SFORZI: IL FACILE TRUCCO

Dimagrire dopo le feste di Natale con le regole della dottoressa Giulia Vincenzo

La dottoressa Giulia Vincenzo è un biologo nutrizionista che lavora nei suoi studi di Roma e gestisce la pagina Instagram Mangiare Intelligentemente e il sito web giuliavincenzo.it. Le sue regole per dimagrire dopo le feste di Natale, periodo nel quale è facile lasciarsi andare un po’ di più a tavola sono davvero semplici e possono essere davvero applicate da tutti!

LEGGI ANCHE: — Sei a dieta? Attenzione allo yogurt magro, può farti ingrassare

Dimagrire dopo le feste di Natale, regola numero 1: muoversi

La prima cosa da fare è riprendere a fare movimento. Muoversi, camminare, fare le scale ed evitare l’ascensore, passeggiare… tante piccole azioni quotidiane che possono farci bruciare qualche caloria in più!

Se poi volete dedicarvi alla camminata come esercizio quotidiano per perdere qualche chilo, niente paura! Si tratta di un gesto estremamente naturale. Quello che occorre sono un paio di scarpe comode e un abbigliamento adeguato. Per dimagrire bastano 40 minuti al giorno! Solo superando questo tempo cominceremo a dar fuoco alle nostre riserve di grasso!

Regola numero 2: bere tanta acqua

Spesso, durante l’inverno, smettiamo di bere una giusta dose d’acqua al giorno. L’idratazione è fondamentale e ci aiuta ad eliminare le scorie e le tossine accumulate durante il periodo natalizio. E infatti, proprio per dimagrire dopo le abbuffate le feste di Natale, riprendere a bere è fondamentale.

La prima acqua per dimagrire andrebbe bevuta al risveglio, a digiuno, prima di fare colazione. Si tratta di una vera e propria doccia intestinale, capace di depurare l’organismo in profondità e di ridurre il rischio di obesità!

Regola numero 3: eliminare alcolici, sale e zucchero

Alcol, sale e zucchero sono nemici della linea. Tagliarli del tutto per un breve periodo aiuta a sentirci più leggeri e ad eliminare scorie inutili. In particolare, le bevande alcoliche apportano tantissime calorie “vuote” (ovvero non associate ad alcun nutriente), che si sommano alle calorie apportate con gli altri alimenti che assumiamo e contribuiscono di sicuro a far ingrassare.

Poco importa se si tratta di vino, birra o superalcolici: eliminare l’alcol ci aiuterà di certo a dimagrire!

Regole numero 4 e 5: non digiunare e scegliere i cibi giusti

Il digiuno non serve a dimagrire, anzi è nemico della dieta. È invece necessario fare pasti completi e pasti leggeri, limitando i condimenti. Tra gli ingredienti Jolly da utilizzare ci sono il carciofo, il sedano rapa e il finocchio. Il carciofo può essere mangiato crudo, cotto o in un’ottima vellutata! Depurativo per il fegato, il carciofo è un alimento ipoglicemizzante e capace di combattere il colesterolo.

Il finocchio, invece, è un ottimo drenante, come il sedano rapa! Quest’ultimo è costituto da acqua per più dell’80%, è molto poco calorico e ricco di sali minerali come magnesio, potassio, calcio, ferro, e iodio. Utilizzarli in una dieta settimanale, alternandoli e mangiandoli a pranzo o a cena ci aiuta quindi a dimagrire, a sgonfiarci e a depurarci! Mai e poi mai digiunare, ricordatevelo!

Regola numero 6: bere tisane depurative

Per dimagrire dopo le feste di Natale, le tisane depurative sono un ottimo alleato. Innanzitutto ci permettono di rilassarci e, appunto, depurarci. Ma, come ci ricorda la dottoressa Giulia Vincenzo, riescono anche a farci bere un bicchiere d’acqua in più.

Ad esempio BIOS LINE propone un trattamento completo di depurazione e drenaggio, capace di favorire dunque anche la perdita di peso. Stiamo parlando di Phytodepura, che favorisce i processi depurativi dell’organismo da inquinamento, stress, fumo, farmaci, stile di vita disordinato, alimentazione frettolosa e scorretta.

Si tratta di un integratore alimentare a base di Cardo Mariano Fitosomiale, carciofo, fumaria, betulla, genziana e aloe. Disponibile sia in bustine che liquido, in un trattamento di 15/30 giorni a seconda delle necessità, diventa un importante alleato per l’eliminazione delle tossine e la depurazione dell’organismo.

Inoltre, come secondo step, Bios Line come consiglia anche Ultra Pep Slim 6. Indicato per chi ha accumulato peso e vuole ottenere anche un effetto snellente, si tratta di un prodotto che stimola il metabolismo, drena e snellisce grazie all’azione degli estratti vegetali di Tè verde, Cola, Betulla Pilosella, Griffonia, Ortosifon, Tarassaco e succo di Tamarindo. Da inserire in un trattamento di 30/60 giorni, è disponibile in due varianti di gusto: Ananas e Tè verde.

dimagrire dopo feste di natale prodotto
@BiosLine
@BiosLine
@BiosLine

Regola numero 7: evitare gli avanzi!

Spesso, il dover per forza consumare gli avanzi ha la controindicazione di farci ingozzare di cibo che non vorremmo mangiare soltanto per evitare di gettarlo via. Ebbene, la dottoressa Giulia Vincenzo ci consiglia di imparare a cucinare dosi giuste di cibo, che impediscono di farci accumulare avanzi. Se però dopo Natale vi sono rimasti troppi dolci, torroni e panettoni… regaliamoli al classico amico magro che mangia di tutto e non ingrassa mai!

È questa la prima regola da seguire ma, tra l’altro, sapevate che pandoro e panettone possono essere congelati? Proprio così. Non bisogna far altro che tagliarli a fette e metterli in freezer, magari in pratiche monoporzione. Attenzione però: questa regola vale solo per la versione “classica” di pandoro e panettone… se volete farla con quelli farciti con creme, cioccolato o glasse rischiate di rovinare tutto!

Regola numero 8: non saltare i pasti

È molto importante non saltare i pasti! Farlo non fa altro che farci accumulare più fame, arrivando al pasto successivo incredibilmente affamati e pronti a mangiare di tutto e di più. Anche saltare la colazione porta a questi effetti… anche perché in attesa di consumare il nostro pasto principale, rischiamo di metterci a frugare continuamente in frigorifero, ingurgitando di tutto!

Saltare i pasti, inoltre, può anche portare allo sviluppo di insulino-resistenza nel fegato, ovvero del diabete, a causa delle enormi fluttuazioni di insulina e glucosio nel nostro organismo dovute al lungo tempo che passa tra un pasto e l’altro…

Regola numero 9: evitare di mangiare fuori

Ok, la pandemia ci ha costretto a rimanere sempre in casa ma, se volete dimagrire dopo le feste di Natale ricordatevi di mangiare fuori casa il meno possibile. Quando non si mangia a casa propria, infatti, è molto difficile gestire quantità e condimenti, rischiando di mettere a dura prova la linea

Farlo, però, aumenta il benessere causato dalla socialità, dallo stare insieme… Ebbene, pandemia permettendo, per mangiare fuori casa quando si è a dieta basta organizzarsi: scegliere luoghi dove si mangia leggero e privilegiare un bel piatto unico.

Infine, fate attenzione alle insalate: spesso le si prende per rimanere leggeri senza pensare che vengono condite con troppi grassi, ingredienti calorici, formaggi e salse varie che fanno aumentare esponenzialmente il loro valore nutrizionale.

Dimagrire dopo le feste: non si ingrassa da Natale a Capodanno ma da Capodanno a Natale

Come spesso si dice: “non si ingrassa da Natale a Capodanno ma da Capodanno a Natale”. Un adagio che anche la nostra dottoressa Vincenzo ci ripete. Le feste possono appesantirci, ma a fare la differenza è il lavoro che facciamo nel corso dell’intero anno!

È importante infatti prendersi sempre cura di se stessi, non solo a tavola. Caudalie, ad esempio, propone delle meravigliose creme ad hoc, dall’effetto snellente e tonificante. Stiamo parlando del Balsamo Corpo Liftante Rassodante Vinosculpt, che agisce sulle 4 zone critiche del corpo (Braccia, Busto, Ventre, Glutei) rimodellando la silhouette.

Ma Caudalie propone anche il suo Concentrato Snellente, un olio corpo rimodellante che tonifica e snellisce la silhouette, rendendo al contempo la pelle più morbida e liscia, dandole un profumo energizzante di limone, citronella, rosmarino e bacche di ginepro.

dimagrire dopo le feste
@caudalie
@caudalie
Guarda la photogallery
Dimagrire dopo le feste di Natale con le regole della dottoressa Giulia Vincenzo
Dimagrire dopo le feste di Natale, regola numero 1: muoversi
Regola numero 2: bere tanta acqua
Regola numero 3: eliminare alcolici, sale e zucchero
+6