Borghi in Danza, inaugurato l’itinerario dell’Anima nelle Marche

Archeo danza, biodiversità e artigianato: dopo Expo Dubai arriva nelle Marche l'esperienza immersiva Beauty in the Beauty
-
Borghi in Danza, inaugurato l’itinerario dell’Anima nelle Marche

Dal 26 marzo il progetto Beauty in the Beauty, che ha visto il suo debutto a EXPO Dubai nell’ambito di Marche/Land of Excellence – Settimana delle Marche, inaugura l’Itinerario dell’Anima.

Si tratta di una staffetta di tre appuntamenti nei borghi Corinaldo, Offida e Arcevia, per accendere i riflettori sull’artigianato artistico e culturale di una regione naturalmente vocata alla bellezza, mescolando Arte, Bellezza, Artigianato e Multimedia.

Beauty in the Beauty, cos’è l’Itinerario dell’Anima?

Nei tre appuntamenti – 26 marzo a Corinaldo, 9 aprile ad Arcevia, 30 aprile ad Offida – la bellezza sarà protagonista dell’innovativo progetto esperienziale che trae dalle tradizioni del territorio nuova linfa vitale, indicando la via per una nuova modalità di promozione del territorio, in un crocevia fra passato e futuro.

Leggi anche : >> INTERVISTA A PATRIZIA SALVATORI DI GRUPPO DANZA OGGI: “BELLEZZA E ARTE NUTRONO L’ANIMO”

Bellezza nella Bellezza – Beauty in the Beauty mette in rete i tre borghi e progetti specifici per rappresentare il territorio.

Il Mays 8 file di Arcevia, riportato in vita grazie a una ricerca in campo agricolo che ha consentito di ripristinare la coltivazione dell’antica varietà, diffondendone i pregi alimentari e salutari, valorizzando attraverso l’innovazione la biodiversità agraria delle Marche.

Beauty in the Beauty: da Arcevia a Offida passando per Corinaldo

La tradizione del Tombolo di Offida, patria del merletto dal XV secolo e tutt’oggi custode di una tradizione secolare; l’originale Archeodanza di Corinaldo che abita luoghi e paesaggi grazie a E.sperimenti Dance Company, che ha fatto del borgo un unicum nel centro Italia e vera e propria Città Palcoscenico.

A ideare Bellezza nella Bellezza – Beauty in the Beauty #Tradizioneinnovazione dalla creatività artigiana alle connessioni Glo-cal in un’esperienza immersiva è GDO (Gruppo Danza Oggi), nato nel 1974 e sostenuto dal 1984 dal Ministero dei Beni Culturali. Il Gruppo Danza Oggi guidato da Patrizia Salvatori in una innata vocazione internazionale, dal 1987 si apre all’internazionalizzazione con intraprendenza e competenza per esportare il proprio made in Italy culturale.

ph. Victory Media_A. Pustizzi via HF4