Alaska, orsi polari giocano con la plastica: immagini agghiaccianti

Un fotografo scatta in Alaska delle immagini disarmanti, che ritraggono due porsi polari alle prese con l'inquinamento e con gli effetti dei cambiamenti climatici.
-

L’inquinamento del pianeta è uno dei tristi argomenti di attualità; a farne le spese non è solo la vegetazione o la nostra salute ma anche quella degli animali. Troppo spesso vediamo immagini di tartarughe marine intrappolate nella plastica, o pesci che hanno nel loro stomaco rifiuti di ogni sorta.

Alaska, orsi polari giocano con la plastica: immagini agghiaccianti

Dall’Alaska arrivano immagini agghiaccianti: gli orsi polari giocano con la plastica. Le immagini sono state scattate dal fotografo Danny Sullivan, e ritraggono una coppia di orsi polari che si contendono una tanica di plastica contendendosela a suon di morsi. Il che rende presumibile che i due animali possano averne ingerito alcune parti.

Ma le immagini di Sullivan non solo sconvolgono per la dimostrazione di dove sia arrivato l’inquinamento, ma anche per quelli degli effetti dei cambiamenti climatici. Gli scatti risalgono ad Ottobre, periodo in cui il livello di neve in Alaska dovrebbe essere di almeno 1,5 metri. Nella foto della neve non c’è presenza perché a causa del surriscaldamento globale la temperatura era superiore di 5°C rispetto alla media del periodo.

L’inquinamento e i cambiamenti climatici, influenzano anche i comportamenti degli animali. Ad esempio il periodo della caccia per gli orsi polari si è spostato. Insomma le nostre azioni  hanno ripercussioni catastrofiche e dovremmo quindi cercare di prendere maggiore coscienza degli effetti dei nostri comportamenti e modificare le nostre abitudini.

Crediti foto@Kikapress