Battuta sessista contro Luxuria al concerto di Cristina D’Avena: la cantante furiosa reagisce così

Foto
Al concerto di Capodanno di Cristina D’Avena e dei Gem Boy, Carletto FX si è reso protagonista di una battuta sessista contro Vladimir Luxuria: come ha reagito l’opinionista e cos’ha detto la cantante
-
loading

Battuta sessista contro Luxuria, Cristina D’Avena costretta a intervenire

Doveva essere un’occasione di festa e spensieratezza, ma il concerto di Capodanno di Cristina D’Avena e dei Gem Boy a Cerveteri si è trasformato in un vespaio di polemiche che ancora adesso non si placano dopo la battuta sessista contro Vladimir Luxuria pronunciata dal frontman della band Carletto FX.

Il cantante non ha evidentemente pensato alle conseguenze quando ha ironizzato:

“Luxuria è invidiosa di Lady Oscar perché ha la spada più lunga della sua”.

Leggi anche: >> SESS0 NASCOSTO NEI CARTONI ANIMATI: LE SCENE CENSURATE MAI VISTE IN ITALIA

In mezzo al pubblico c’era anche Olimpia, una ragazza di 17 anni in fase di transizione insieme alla madre che ha reso pubblico l’accaduto tacciando Carlo Sagradini e lo staff presente di insensibilità per la leggerezza con cui hanno tentato di rimediare allo scivolone.

Battuta sessista contro Luxuria: l’opinionista delusa da Cristina D’Avena, parole dure contro di lei

La diretta interessata Vladimir Luxuria ha fatto sapere su Gay.it che avrebbe gradito un intervento più netto da parte di Cristina D’Avena:

“Mi sembra assurdo quello che è successo sia perché non mi sarei aspettata che avvenisse sul palco del concerto di Cristina D’Avena, che ha spesso partecipato a eventi Lgbt ed è intervenuta con poca incisività nello stigmatizzare una battuta così greve, detta davanti a un pubblico così vasto, composto anche da bambini”.

Leggi anche: >> TRANSGENDER COSA VUOL DIRE? VIAGGIO NEL MONDO DELL’IDENTITÀ DI GENERE

Battuta sessista contro Luxuria: la reazione furiosa di Cristina D’Avena

Dal canto suo la cantante si è immediatamente dissociata dalla battuta sessista contro Luxuria e all’AdnKronos ha dichiarato:

“Chiedo scusa a Vladimir per la battuta infelice di Carlo del tutto estemporanea che mi ha lasciata interdetta e dalla quale mi dissocio totalmente. Conosco e stimo Vladimir Luxuria, la contatterò personalmente. Una battuta estremamente infelice ed estemporanea perché nei miei show abbiamo una scaletta musicale ma non un copione, e quando l’ho sentito pronunciare quella frase, sono rimasta basita e l’ho guardato malissimo (Carletto FX, ndr)”.

Leggi anche: >> ELSA DI FROZEN È LESBICA? I CARTONI ANIMATI – NON SOLO DISNEY – CON BACI GAY

Poi ha aggiunto:

“Ho anche rapporti personali con ragazzi che hanno fatto percorsi come quello di Olimpia, che alla fine del concerto è venuta nel backstage e abbiamo parlato. Per questo mi sono molto arrabbiata con Carlo e lo avverto: “Non fare mai più una battuta del genere perché la prossima volta ti butto giù dal palco”.

Foto@Kikapress

Guarda la photogallery
Battuta sessista contro Luxuria al concerto di Cristina D’Avena: la cantante furiosa reagisce così
Battuta sessista contro Luxuria al concerto di Cristina D’Avena: la cantante furiosa reagisce così
Battuta sessista contro Luxuria al concerto di Cristina D’Avena: la cantante furiosa reagisce così
Battuta sessista contro Luxuria al concerto di Cristina D’Avena: la cantante furiosa reagisce così
+1