Brutto colpo per la Regina Elisabetta: l’addio triste alla sua ‘sveglia’ speciale

Foto
Non accadeva da 175 anni: la Regina Elisabetta costretta a svegliarsi nel silenzio del palazzo. L'addio inatteso ad un'antica tradizione
- - Ultimo aggiornamento
loading

Da quando è salita al trono, nell’ormai lontano 1952, la Regina Elisabetta II è stata svegliata ogni giorno dal suono delle cornamuse. Una tradizione che va avanti da circa 175 anni, ma che di recente è stata interrotta e da circa 5 settimane Sua Maestà, durante la permanenza nella residenza scozzese di Balmoral, sta facendo a meno della piacevole melodia mattutina.

LEGGI ANCHE: Il Principe Filippo morto? Quelle brutte voci e la telefonata alla Regina Elisabetta

È accaduto, infatti, che l’incaricato di questo originale compito, Pipe Major Scott Methven, ha dovuto allontanarsi per motivi familiari. Uno stop inaspettato che ha colto impreparato l’entourage della Regina: non si è ancora avuto il tempo di trovare un degno sostituto per la sveglia speciale.

Un vero peccato, a quanto pare, perché sembra che il suono delle cornamuse creasse un’atmosfera magica non solo sotto la camera da letto della Regina – dove l’esecuzione dura circa 15 minuti – ma anche nell’ambiente intorno.

Da più di un mese, quindi, ogni mattina regna il silenzio: non era mai accaduto da oltre un secolo e mezzo, escludendo il periodo della Seconda Guerra Mondiale. Ma l’anziana monarca non pare l’abbia presa male: secondo fonti vicine alla Famiglia Reale, sarebbe stata piuttosto comprensiva con il suonatore quando questi ha comunicato di dover sospendere la sua attività.

A introdurre l’originale sveglia personale di Sua Maestà, fu la bisnonna di Elisabetta II, la Regina Vittoria. In 175 anni, questa antica tradizione ha visto avvicendarsi 15 suonatori di cornamuse – 11 sotto il regno dell’attuale sovrana – che ogni mattina alle 9 in punto hanno deliziato il risveglio reale dei sovrani inglesi, spostandosi insieme a loro a Buckingham Palace, al Castello di Windsor, a Balmoral o Holyroodhouse.

(foto @Kikapress)

Guarda la photogallery
La Regina Elisabetta
Elisabetta e Filippo
Elisabetta e Filippo
La Regina Elisabetta
+3