Il cantante mascherato, Valerio Scanu confessa: “Il periodo più buio”

Foto
All’indomani del termine della prima edizione de Il cantante mascherato, Valerio Scanu – l’Angelo – confessa che stava per dire basta: “Periodo più buio”
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il cantante mascherato: Valerio Scanu vuota il sacco, dolorosa confessione

Ha trionfato Teo Mammucari con il costume da coniglio la prima fortunata edizione de Il Cantante Mascherato: a un passo dalla vittoria è arrivato invece Valerio Scanu, l’Angelo bianco che ha incantato tutti per la sua voce cristallina. Eppure, il cantante è stato sul punto di rinunciare a questo bel progetto televisivo a causa di problemi personali e professionali che nell’ultimo periodo gli hanno tolto la serenità emotiva e mentale.

Leggi anche: >> IL FLIRT PASSATO TRA I DUE PROTAGONISTI DE IL CANTANTE MASCHERATO: QUEL RETROSCENA EMERSO SOLO IN FINALE

In un lungo post, infatti, Valerio ha operato una dolorosa confessione sul suo stato d’animo e una riflessione sugli aspetti positivi della sua partecipazione al talent condotto da Milly Carlucci.

“La chiamata per Il Cantante Mascherato arriva nel periodo più basso del mio percorso artistico, ma anche nel periodo più buio della mia vita – ha fatto sapere su Instagram l’ex vincitore di Sanremo –. Quei periodi in cui si commettono degli errori che non riesci a captare come tali e invece di renderti conto continui a calcare la mano e a fare più danni che altro”.

View this post on Instagram

E anche questa è andata…ma diciamoci la verità:mi avete tanato subito…è stata una bellissima esperienza…direte : “come sei scontato”…eh sì ma è la verità… un’esperienza arrivata in un momento in cui stavo per dire “basta” ed ero lì e lì seriamente…la chiamata per @ilcantantemascheratorai arriva nel periodo più basso del mio percorso artistico ma anche nel periodo più buio della mia vita…quei periodi in cui si commettono degli errori che non riesci a captare come tali e invece di renderti conto continui a calcare la mano e a fare più danni che altro… inizialmente ero molto titubante ma poi mi sono detto “sì, voglio mettermi in gioco”…contestualmente rimettevo a posto i pezzi di puzzle della vita mia che avevo un po’, come dire, spiegazzato e sparpagliato in giro…via con le prove musicali… e da lì la grande fortuna di lavorare con Professionisti del calibro di Luigi Saccà, @stefy.caracciolo , Bruno Corazza and Company… la cosa bella é che si andava a provare , si lavorava ma ci si divertiva tanto tanto tanto… ma il cantante mascherato è anche molto altro… c’è la maschera ed è proprio per quella che ho avuto conosciuto @fulvio.pannese , Flavia, Valentina (x2), Riccardo (x2) che mi hanno seguito e guidato (nel vero senso del termine) durante questo percorso… un grazie a Simone Troschel che tramutava in parole ciò che spesso non riuscivo a esprimere… grazie a @nonissimone ,mio alterego, col quale ci siamo steccati spesso il pranzo (e pure qualche caffè con @gianbig ma non lo diciamo a nessuno) per il costante sostegno morale… ogni volta che salivo sul palco ero molto impaurito ma c’è sempre stato chi dalla prima puntata mi ha fatto sentire protetto come farebbe un fratello maggiore ed è @todaroraimondo … lui captava, non so come, che avessi bisogno di una parola o di una stretta di mani per poter prendere fiato e accendere i motori… grazie a @laviniacdm per i costanti accorgimenti… grazie a @giancarlodeandreis per i confronti-Scontri sui brani… GRAZIE @milly_carlucci , per tutto ciò che già sai! Beato chi come me ha avuto la possibilità di incontrarti nel suo percorso di vita. Il Vostro Angelo

A post shared by VALERIO SCANU OFFICIAL (@valerio_scanu) on

“Inizialmente ero molto titubante ma poi mi sono detto “sì, voglio mettermi in gioco”. contestualmente rimettevo a posto i pezzi di puzzle della vita mia che avevo un po’, come dire, spiegazzato e sparpagliato in giro”.

Il cantante mascherato, Valerio Scanu e quelle parole per Milly Carlucci: cos’ha detto su di lei

Il 30enne originario de La Maddalena ci ha poi tenuto a ringraziare tutti coloro che dietro le quinte lo hanno aiutato e supportato, anche Raimondo Todaro che “mi ha fatto sentire protetto come farebbe un fratello maggiore“.

Il grazie più sentito, però, è riservato alla padrona di casa, reduce da ascolti che hanno soppiantato il GF Vip di Alfonso Signorini:

“GRAZIE @milly_carlucci , per tutto ciò che già sai! Beato chi come me ha avuto la possibilità di incontrarti nel suo percorso di vita” ha concluso Valerio.

milly carlucci malattia rara
Guarda la photogallery
Valerio Scanu dopo Il Cantante Mascherato, l'Angelo non vince ma conquista tutti
Dolorosa confessione di Valerio Scanu su Instagram
Prima la paura di partecipare, poi Valerio ha cambiato idea
Il dolce pensiero per tutto lo staff de Il Cantante Mascherato
+2