Coronavirus, Chef Rubio senza freni sulle RSA: ‘Anziani parcheggiati dai figli’

Foto
Un tweet senza peli sulla lingua quello di Chef Rubio riguardo al numero di anziani morti nelle case di cura a causa del Coronavirus. E il web si divide
- - Ultimo aggiornamento
loading

Chef Rubio, star di programmi come ‘Unti e Bisunti’ e ‘Camionisti in trattoria‘, non è nuovo ad esprimere senza troppi giri di parole la sua opinione su fatti di cronaca, scatenando reazioni contrastanti sul web. Ed è quello che è successo anche questa volta, parlando delle RSA e degli anziani deceduti per coronavirus.

Coronavirus, Chef Rubio senza freni sulle RSA: “Anziani parcheggiati dai figli”

Leggi anche: >> COVID-19, RAFFORZIAMO COSÌ IL SISTEMA IMMUNITARIO: I CIBI CHE FANNO BENE E QUELLI DA EVITARE

Un tema delicato quello che riguarda gli anziani e le RSA; fanno riflettere le parole di Hans Kluge Direttore Regionale dell’OMS Europa.

“Secondo le stime che arrivano dai Paesi Europei – ha riferito Kluge – la metà delle persone che sono morte di Covid-19 era residente in case di cura. È una tragedia inimmaginabile”.

Leggi anche: >> CORONAVIRUS E INFARTO, SORGONO SINTOMI SIMILI: COME DISTINGUERLI

Un dato che riguarda da vicino anche l’Italia. Secondo l’Istituto Superiore della Sanità sono 6773 le persone morte a causa all’interno di strutture residenziali e sociosanitarie, di cui il 40,2% per Covid-19 o cause simil-influenzali.

Lo sfogo di Chef Rubio contro le RSA

Da qui lo sfogo su Twitter di Chef Rubio che ha accusato la generazione degli anni ’80 non solo di aver distrutto la madre Terra ma anche di aver ammazzato i propri genitori.

Leggi anche: >> COVID, INFETTI GIÀ 3 GIORNI PRIMA DI MOSTRARE SINTOMI: L’ALLARME LANCIATO SU NATURE

Un tweet che ha diviso i suoi follower e gli ha fatto ricevere molte critiche, tra chi lo ha accusato di qualunquismo e chi ha sottolineato come non tutti possano permettersi di seguire i propri cari tenendoli a casa con se.

C’è anche invita Chef Rubio a riflette sul fatto che il suo ragionamento non vale per tutti, che ci sono casi e casi e chi “A volte non c’è altra scelta. – cinguetta Lorenza – Le morti da covid-19 hanno un colpevole ben preciso: chi è stato zitto a dicembre mentre sapeva. Non i figli degli anziani morti.”

Crediti foto@Kikapress

Guarda la photogallery
Chef Rubio la star di 'Unti e Bisunti' torna a far discutere
Il tweet incriminato
Le parole di Hans Kluge, direttore regionale dellʼOrganizzazione mondiale della sanità Europa
La situazione italiana secondo i dati dell'Istituto Superiore della Sanità
+1