Emma Marrone svela la sua verità sull’omosessualità: ecco cosa dichiara

Foto
Emma Marrone torna a parlare di omosessualità, dopo la copertina di un settimanale che alludeva ai suoi gusti sessuali. Ecco cosa ha dichiarato la cantante
- - Ultimo aggiornamento

Era una calda giornata di agosto, quando in edicola il settimanale Io Spio lanciò la bomba: Emma Marrone in copertina con una domanda ambigua come titolo del servizio dedicato alla cantante salentina: “Emma lesbica?

La vicenda fece piuttosto infastidire la diretta interessata che su Instagram si sfogò, non tanto per le allusioni sui suoi gusti sessuali, quanto per la scelta del titolo che aveva “evidenziato il marciume di questa società ipocrita e razzista” di un Paese “che sta tornando nel Medioevo e l’omosessualità sta diventando un problema da “combattere””.

View this post on Instagram

“Emma lesbica? tutta la verità!” Adesso ve la dico io la verità. La verità è che fate schifo,molto schifo! La verità è che questo paese sta tornando nel Medioevo e l’omosessualità sta diventando un problema da “combattere”. Con questo titolo da quattro soldi frutto di un “giornalismo” alla deriva non state ferendo me,che ho le spalle larghe e le vostre cazzate me le metto in tasca da 10 anni. Con questo titolo avete offeso la vostra dignità in primis e poi quella degli altri. Con questo titolo avete evidenziato il marciume di questa società ipocrita e razzista. Non aggiungo altro perché vi commentate da soli. Un bacio a tutti gli amici “omosessuali”. Sentitevi liberi sempre e senza nessuna riserva di vivere la vostra vita,i vostri sentimenti e la vostra libertà. Viva l’amore senza pregiudizio. Con i vostri giornali accendiamo il fuoco dell’amore. E adesso andate a guardarvi allo specchio e vergognatevi.

A post shared by Emma Marrone (@real_brown) on

A distanza di due mesi, Emma torna sull’argomento e lo fa nel corso di un’intervista a Liberi Tutti del Corriere della Sera. La giornalista Maria Teresa Veneziani le chiede: “Potrebbe mai innamorarsi di una donna?” e l’artista pugliese risponde: “Io mi sono sempre innamorata della testa delle persone. Amo molte donne, mi circondo di donne. Credo molto nell’amicizia femminile. Amo tantissimo le mie amiche, il loro mondo. Non so realmente se riuscirei ad amare anche in quel modo perché sessualmente nella mia vita sono sempre stata molto chiara. So quello che mi piace e no”.

Una dichiarazione che non lascia spazio a dubbi. Ma la Marrone va oltre spiegando che, grazie all’educazione ricevuta in famiglia, è cresciuta con l’idea che l’omosessualità non sia una diversità.

Ci hanno sempre cresciuto con un’idea di rispetto fortissimo. Anche da piccoli, con mio fratello non sapevamo il significato della parola “frocio” o “ricchione” perché in casa mia queste parole non sono mai state usate. Si è sempre parlato di omosessualità vista come una cosa normale. I miei genitori mi hanno sempre detto “a noi non importa se torni a casa con un uomo o una donna. Ci basta tu sia felice”.

Insomma, il caso ora dovrebbe essere chiuso.

(foto @kikapress)

Guarda la photogallery
La copertina incriminata
Emma Marrone
Emma Marrone
Emma Marrone
+3