Libere Disobbedienti Innamorate (In Between): straordinaria riflessione sull’indipendenza femminile.

Foto
Dal 6 aprile al cinema 'Libere Disobbedienti Innamorate (In Between)' emozionante, schietta e sincera riflessione sull'indipendenza femminile a Tel Aviv.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Libere Disobbedienti Innamorate (In Between): straordinaria riflessione sull’indipendenza femminile.

‘Libere Disobbedienti Innamorate (In Between)’, al cinema dal 6 aprile distribuito da Tucker Filmracconta in modo schietto e brillante il mondo femminile a Tel Aviv. La regista Mayasaloun Hamoud attraverso il ritratto di 3 amiche, con umorismo propone una meravigliosa riflessione sull’indipendenza femminile.

“La mia generazione – ha detto la regista – non può convivere ancora a lungo con i codici obsoleti della società patriarcale e dello sciovinismo: è tempo di mettere le carte in tavola. Se continuiamo a nascondere le nostre paure sotto il tappeto, finiremo per inciamparci sopra e sarà troppo tardi. Ho cercato di raccontare il complicato dualismo della loro quotidianità stretto fra la tradizione da cui provengono e la sregolatezza della metropoli in cui abitano, e il prezzo che devono pagare per una condizione che normalmente può apparire scontata: la libertà di lavorare, fare festa, scopare, scegliere. Laila, Salma e Nour scelgono, appunto, di non voltarsi a guardare indietro, anche se il loro viaggio dolceamaro verso il futuro è lontano da qualunque certezza.”

 

Abbiamo incontrato la regista e Mouna Hawa una delle tre protagoniste. Per l’attrice è stata un’esperienza molto importante e nonostante ci siano degli aspetti che la accomunano al suo personaggio (Laila), da lei ha anche imparato molto.

“Un mese prima delle riprese, ho simulato la vita di Laila – ha detto Mouna Hawa -. Cercavo di capire come si muoveva, come teneva la sigaretta. Come guardava la gente e come percepisse gli sguardi degli altri. E’ stato molto interessante vivere nei panni di Laila. Lei è una donna forte che non ha paura di niente. Non si scusa davanti a niente e a nessuno, non si piega mai: se mi volete mi accettate per quella che sono sennò fa niente. Lei non si giustifica difronte a nessuno, ascolta sempre la sua voce interiore. Personalmente mi ha dato molto e mi ha insegnato tanto.”

Oltre a  Mouna Hawa nel cast troviamo Sana Jammelieh, Shaden Kamboura. L’appuntamento al cinema con ‘Libere Disobbedienti Innamorate (In Between)’ è dal 6 aprile. Di seguito la sinossi del film.

Libere Disobbedienti Innamorate (In Between): sinossi

Cosa fanno tre giovani donne arabe a Tel Aviv? Fanno quello che farebbero tutte le giovani donne del mondo: amano, ridono, piangono, inseguono desideri, cadono, si rialzano. Amano e ridono ancora, magari bevendo, fumando marijuana, ballando, in attesa dell’alba. Cercano di costruire il perimetro dentro cui affermare la propria identità.

Non è facile essere Laila (avvocatessa emancipata, la canna sempre accesa tra le dita e l’uomo giusto che non bussa mai alla porta), non è facile essere Salma (dj lesbica, tanto passionale quanto fragile, figlia di genitori ferocemente devoti alla tradizione), non è sicuramente facile essere Nour (studentessa modello, vittima predestinata della peggiore sopraffazione maschilista), ma bisogna almeno provarci. E ogni singolo tentativo, come appunto ci ricorda Libere, disobbedienti e innamorate, si traduce in un prezioso passo avanti.

 

Guarda la photogallery
Libere Disobbedienti Innamorate (In Between): sinossi
Libere Disobbedienti Innamorate (In Between): l'indipendenza femminile a Tel Aviv
Libere Disobbedienti Innamorate (In Between)
Libere Disobbedienti Innamorate (In Between)
+13