Meghan Markle rispedisce al mittente i regali ricevuti per il nascituro: non sono ammessi dal protocollo reale

Foto - Video
Meghan Markle e il principe Harry si trovano costretti a restituire questi particolari regali ricevuti in vista della nascita del royal baby. Ecco cosa impone il protocollo reale
loading

Meghan Markle dovrà restituire i regali per il royal baby

Che Meghan Markle sia uno dei personaggi del momento è fuori di dubbio. Il pubblico di tutto il mondo è in attesa che la Duchessa di Sussex annunci la nascita del suo primogenito, ma nel frattempo sono ancora le rigidissime regole di corte a mettersi di traverso. Infatti, sembra proprio che la dolce moglie del Principe Harry dovrà rispedire al mittente molti dei regali ricevuti in occasione della nascita del royal baby…

LEGGI ANCHE: — Meghan Markle e il parto già avvenuto? Ecco gli ultimi aggiornamenti sulla nascita del royal baby

Il protocollo di corte stabilisce che Meghan Markle ed Harry non potranno accettare alcuni doni

Proprio così. A dettar legge è infatti il solito inflessibile protocollo reale, che impone un’attenta analisi dei regali ricevuti dai membri della famiglia regnante.

Le linee guide a riguardo sono piuttosto chiare, al punto che recitano: “nessun regalo che porrebbe i membri della Famiglia Reale sotto qualsiasi forma di obbligazione nei confronti del donatore deve essere accettato”.

Una regola che fa sì che Harry e Meghan debbano fare un’attenta valutazione per ogni omaggio ricevuto in occasione del lieto evento, tenendo accuratamente conto sia della natura del dono stesso che di quella di chi glielo ha regalato.

Ci sono alcune eccezioni, come ad esempio cibo, libri e fiori. Ma anche in questo caso c’è un tetto al loro valore: 150 sterline. Un’altra eccezione riguarda i doni provenienti dalle altre istituzioni pubbliche del Regno Unito.

Pertanto, la royal couple, dovrà gentilmente rifiutare molti dei doni che saranno o sono stati loro recapitati, soprattutto quelli provenienti da brand, aziende e fashion designer.

Il Principe Harry e Meghan Markle invitano a fare beneficenza e a non inviare regali

Al posto di regali personali, però, la coppia ha incoraggiato le persone che volessero compiere un bel gesto, facendo beneficenza. Dal loro account Instagram ufficiale hanno infatti diramato un messaggio molto chiaro a riguardo.

Il Duca e la Duchessa di Sussex – recita il comunicato – sono immensamente grati per le dimostrazioni di affetto e supporto in occasione della nascita del loro primo figlio. Al posto di inviare dei regali, la coppia ha da tempo chiesto di incoraggiare il pubblico a fare una donazione alle associazioni che sostengono bambini e genitori bisognosi. Se hai già fatto una donazione, la coppia ti manda i suoi più vivi ringraziamenti”.

View this post on Instagram

What an incredibly special surprise the grassroots led #globalsussexbabyshower was last Sunday! The Duke and Duchess of Sussex are immensely grateful for the outpouring of love and support in anticipation of the birth of their first child. In lieu of sending gifts, the couple have long planned to encourage members of the public to make donations to select charities for children and parents in need. If you already made a donation, the couple send you their greatest thanks. If you are thinking about it, they ask that you kindly consider the following organisations they’ve selected, which we will highlight here over the next few days: @thelunchboxfund @littlevillagehq @wellchild @baby2baby The Duke and Duchess remain appreciative for your warm wishes and kindness during this especially happy time in their lives! Thank you for sharing the love ❤️

A post shared by The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) on

foto: Kikapress

meghan markle partorito
Guarda la photogallery
Meghan Markle dovrà restituire i regali ricevuti per il royal baby
Meghan Markle dovrà restituire i regali ricevuti per il royal baby
I Duchi di Sussex dovranno stare attenti
Cosa si può accettare
+1
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Beneventano, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza

Loading...

Può interessarti anche