‘Non ne farò più, non è gestibile’, Laura Pausini furiosa e amareggiata per le critiche di alcuni fan: cosa è successo alla Mondadori di Milano

Foto
Laura Pausini alla Mondadori di Milano ha voluto festeggiarecon i suoi fan la vincita del quarto Latin Grammy Awards e l’uscitadell’album “Fatti sentire ancora”. Ma dopo 5 ore di autografi e foto, la cantante ha avuto un lieve malore e i fan si sono dovuti accontentare della firma. Sui social sono scoppiate le polemiche e la cantante h rispoto alle critiche furiosa e amareggiata.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Laura pausini e il record di presenze

Sabato 15 dicembre, Laura Pausini è stata accolta in Piazza Duomo da più di 25.000 fan, segnando così un record di presenze. La cantante ha ringraziato dal balcone del Mondadori Megastore l’Italia per il suo supporto e affetto nel corso della sua carriera. Infine per augurare Buon Natale si è esibita con tre suoi nuovi brani in acustico: “Non è detto”, “Frasi a metà” e “Il coraggio di andare”.

LEGGI ANCHE: — ‘Oltre al danno anche la beffa’, un fan di Laura Pausini svela cosa è successo realmente durante il firmacopie di Laura Pausini

Ha poi incontrato i suoi fan e firmato le copie di “Fatti sentire ancora – The magazine”, con tanto di foto con chi aveva acquistato il pass. Dopo tutto questo affetto la cantante ha detto:

“Ho vissuto a Milano per 15 anni e conosco l’affetto e il rispetto che questa città mi riserva. Certo, nessuno di noi si immaginava che arrivassero così tante persone e io ho il cuore che mi esplode di gioia! Grazie a tutti, anche a chi ha fatto un bel viaggio per essere con me ieri. Buona Natale Italia mia. Ti amo»

Scoppia la polemica

Purtroppo vista l’enorme affluenza l’orario prestabilito per l’incontro con  i fan, ovvero dalle 16.00 alle 20.00, non sarebbe mai potuto bastare. Tant’è che la cantante si è dilungata per un’ora e un quarto in più del previsto per poter firmare tutti i libri, che probabilmente superavano i 1200.

Alle 21.15 Laura Pausini ha però avuto un lieve mancamento che l’ha portata a terminare l’evento. Ciò ha però lasciato una cinquantina di persone che avevano acquistato regolarmente il pass (del costo di 25 euro in aggiunta all’acquisto dell’album) a mani vuote, o meglio senza la foto con il loro idolo, dopo ore e ore di fila al freddo.

Da lì è partita la polemica sui social da parte dei fan delusi dall’accaduto.

Le risposte della cantante

Laura ha commentato dando la colpa all’organizzazione e specificando che si è dilungata per più di un’ora e ha interrotto il tutto solo per un malessere fisico.

“Non si dovevano dare così tanti pass!”, ha detto.
Insomma la Pausini ha preso molto a cuore le lamentele di chi era presente. Ha risposto uno ad uno ai commenti per sottolineare quanto fosse, anche lei, ai limiti delle forze. Certo, firmare copie, fare foto per tutta quella gente presente in  Piazza Duomo è stancante, così come aspettare in fila per tre ore.
Non tutti i presenti però sono stati così comprensivi nei confronti della cantante, non rendendosi conto che questo è stato solamente un errore di chi ha gestito l’evento.

 

Guarda la photogallery
Laura Pausini e il record di presenze
Le parole della cantante
Il mancamento durante l'incontro
Scoppia la polemica
+3