Perché gli stilisti più famosi si rifiutano di vestire Melania Trump? Svelato il motivo

Foto
Melania Trump è un’icona della moda, ma molti stilisti famosi hanno rifiutato di realizzare degli abiti per lei. Ecco per quale motivo.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Quando un’icona della moda come Melania Trump è diventata first lady, in tanti si aspettavano una ressa tra gli stilisti più famosi per farle indossare i propri abiti. Tutto ciò però non è accaduto. Ma esiste una ragione? Perché mai gli stilisti più famosi si rifiutano di vestire la moglie di Donald Trump?

Leggi anche: MELANIA TRUMP VITTIMA DI DONALD? LA MARIONETTA È LUI: RIVISTO L’ACCORDO PRE-MATRIMONIALE

Perché gli stilisti più famosi si rifiutano di vestire Melania Trump?

Andiamo con ordine. Negli ultimi quattro anni molti stilisti tra quelli più famosi hanno deciso di non sfruttare la visibilità enorme che poteva fornire l’idea di vedere un proprio abito addosso alla first lady americana, rifiutando di fatto di vestire Melania Trump.

Molti di loro hanno scelto di non associare la propria firma a quella della moglie di Donald Trump, per motivi diversi e per le ragioni più varie.

stilisti melania trump
Nonostante Melania Trump sia stata una grande icona della moda, da quando è diventata First Lady degli Stati Uniti d’America, molti stilisti più famosi si sono rifiutati di realizzare dei vestiti per lei. foto: Shutterstock

Tom Ford non fa abiti per la first lady per una questione di opportunità

La prima, espressa da Tom Ford, è una mera questione d’immagine. Sul red carpet dei Golden Globes, il celebre stilista ha dichiarato: Credo che il Presidente e la First Lady dovrebbero indossare vestiti dal prezzo accessibile a tutti gli americani, realizzati negli Stati Uniti. I miei abiti sono fatti in Italia e sono molto, molto costosi. Non credo che molti americani possano permetterseli e credo che la First Lady e il Presidente dovrebbero rappresentare tutti gli americani”.

Alcuni stilisti rifiutano per ragioni politiche

Ragione di opportunità, dunque. Ma non manca chi ha espresso il suo rifiuto per ragioni politiche. Un esempio è Sophie Theallet, che aveva confezionato degli abiti per Michelle Obama e che non ha voluto fare lo stesso per Melania Trump in quanto non corrispondente alle idee artistiche e filosofiche del suo brand.

Lo stesso hanno pensato Marc Jacobs, Philip Lim e Kenzo Takada, stilisti che hanno deciso di non voler associare la propria firma ad un’amministrazione controversa come quella del marito di Melania, Donald Trump.

Foto: Shutterstock

Guarda la photogallery
Gli stilisti che non vogliono vestire Melania Trump
Perché Tom Ford non ha firmato un abito per Melania Trump
Perché Sophie Theallet non veste Melania Trump
Gli stilisti che non vogliono vestire Melania Trump
+1