L’ex agente di protezione della famiglia reale rivela: ‘Ecco perché i reali non indossano la cintura di sicurezza’ Articolo - Video

$photogallery_img_class))."\n";?>
Il Principe Filippo

Dopo l’incidente che lo ha coinvolto nei giorni scorsi, il Principe Filippo pare sia rimasto illeso ma un po’ sotto choc.

Ha riportato ferite, invece, Emma Faiweather, una delle due volte coinvolte nello schianto. La 46enne madre di due bambini ha una frattura al polso.

Parlando al Daily Mirror, Emma ha accusato il Duca di Edimburgo di indifferenza: “Neanche una chiamata da parte sua”.

Pare invece, che la donna abbia ricevuto un messaggio vocale da un membro dello staff della Regina per avere notizie sulle sue condizioni di salute. Un gesto che la donna ha apprezzato: “È stato carino da parte della Regina pensare fosse opportuno chiedere a qualcuno del suo staff di contattarmi e farmi gli auguri di guarigione. Ma lei non è stata coinvolta nell’incidente”.

(foto @kikapress)

Avanti
Dopo l'incidente in cui è stato coinvolto il principe Filippo, anche la regina Elisabetta è stata vista mentre guidava senza cintura. Ma perché la royal family non indossa la cintura di sicurezza. Ecco cosa si nasconde dietro quella che potrebbe apparire una dimenticanza
Vai all'articolo completo

Francesca Caiazzo

Redattrice di TV, Costume e Società

Loading...

Può interessarti anche