Dimentichi spesso le cose? Allora sei più intelligente, lo dice la scienza

Articolo - Video
$photogallery_img_class))."\n";?>

Dimenticare le informazioni non rilevanti e secondarie significa lasciare spazio a nuovi dati e avere un cervello flessibile, capace di adeguarsi alla velocità con cui cambia il mondo che ci circonda.

Foto@Kikapress

Vi capita spesso di dimenticare le cose, i dettagli o gli appuntamenti? Niente paura, la scienza è dalla vostra: siete più intelligenti della media, ecco come lavora il cervello e perché dimenticare non è un male
Vai all'articolo completo
Eleonora D\

Eleonora D'Urbano

Esperta di televisione, cinema e serie Tv amo scrivere per il mondo femminile

Loading...

Può interessarti anche