Harry e Meghan, primo compleanno di Lilibet: la decisione della Regina

Harry e Meghan saranno presenti al Giubileo di Platino insieme a Archie e Lilibet: per il suo primo compleanno, sorpresa speciale dalla Regina
-
loading

Ora che Harry e Meghan hanno sciolto le riserve sul Giubileo di Platino confermando che saranno presenti e che insieme a loro ci saranno anche Archie e Lilibet, gli osservatori reali si affrettano ad indagarne i reali motivi dietro la decisione.

Harry e Meghan, la Regina li premia nonostante tutto

Il weekend di festeggiamenti dovrà essere dedicato alla Regina Elisabetta e alla celebrazione dei suoi 70 anni di regno, ma i duchi di Sussex hanno già in mente un piano per attirare tutta l’attenzione: in quei giorni festeggeranno anche il primo compleanno di Lilibet.

Leggi anche :  >> LA PRIMISSIMA FOTO DI LILIBET MOSTRATA AL MONDO INTERO: L’OMAGGIO SEGRETO (CON SGARBO ALLA REGINA) DI MEGHAN

La secondogenita non è stata ancora formalmente presentata a Sua Maestà nonostante il 4 giugno la bimba spenga la sua prima candelina: l’occasione perfetta per festeggiarla sarà proprio in Inghilterra dove Harry e Meghan le faranno conoscere la bisnonna.

La Regina conoscerà Lilibet, finalmente l’incontro (con regalo)

Nonostante Elisabetta II abbia escluso dal saluto dal balcone di Buckingham Palace i Sussex mantenendo solo i working royals, il brutto gesto è stato però ricompensato dalla decisione su Lilibet e sul suo primo compleanno.

Leggi anche : >> MEGXIT, QUESTA FOTO DELLA REGINA HA FATTO SCAPPARE I SUSSEX: IL MOTIVO INEDITO

Alla grande festa che le stanno preparando, infatti, ci sarà anche la sovrana: secondo le ultime indiscrezioni di Hello, i festeggiamenti per Lilibet saranno grandiosi e la Regina avrebbe confermato la sua presenza.

Un gesto estremamente eloquente, che sa di riavvicinamento importante dopo la visita a sorpresa dei Sussex in UK prima degli Invictus Games. T

Tuttavia gli esperti hanno già sentenziato: dietro il ritorno di Harry e Meghan ci sarebbero questioni legate ai soldi, alla visibilità, al memoir di Harry e ad un presunto documentario Netflix.

Foto: Kikapress