GF Vip, concorrente canticchia ‘Faccetta Nera’: pubblico chiede la squalifica immediata

Micol Incorvaia ha intonato “Faccetta Nera” prima dell’ultima puntata del GF Vip: cosa succederà adesso alla concorrente?
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nella serata, prima della puntata del GF Vip del 10 novembre, si è alzato un polverone pesante dato che nella casa più spiata d’Italia qualcuno ha cantato una canzone strettamente legata alla propaganda fascista: Faccetta Nera. Ma cosa sarà accaduto davvero? E quali provvedimenti verranno presi?

LEGGI ANCHE :– GF Vip, squalifica nel cuore della notte: tutta la casa sveglia per quanto accaduto. Ecco cosa c’era sotto

GF Vip: Micol Incorvaia canta ‘Faccetta Nera’ mentre si trucca

Andiamo con ordine e partiamo dal principio. A cantare ‘Faccetta Nera’ al GF Vip sembra essere stata Micol Incorvaia, mentre si truccava insieme a Oriana Marzoli, Sarah Altobello e Antonella Fiordelisi poco prima della diretta serale del 10 novembre.

Faccetta nera, bell’abbissina…”, sono le parole intonate dalla concorrente prima di fermarsi.

Le reazioni social alla canzone intonata da Micol Incorvaia: chiesta la squalifica immediata

Sui social le reazioni al ‘Faccetta Nera’ intonato al GF Vip sono differenti, tra chi è rimasto sbigottito e chi chiede provvedimenti.

Raga da quando si può cantare faccetta nera così? C’è no davvero, porca tr..a“, chiede un telespettatore su Twitter. E un altro gli fa eco: “Micol ha cantato ‘Faccetta nera’??? Ho appena visto. Sono inorridita. Ma come si fa??? Follia“.

Altri chiedono invece provvedimenti immediati: “Squalifica x Micol che canta Faccetta Nera, inno al fascismo, la più brutta pagina della Storia italiana. Pessimo messaggio per milioni di telespettatori. In Italia l’apologia di fascismo è reato. Fuori subito“. Oppure: “Chiediamo la squalifica per Micol Incorvaia che canta Faccetta Nera, un Inno al Fascismo. Un bruttissimo messaggio per milioni di Telespettatori. Ricordiamo che in Italia l´apologia di Fascismo é REATO“.

Quella di Micol è davvero apologia del fascismo? Oppure la concorrente ha intonato quelle parole in maniera un po’ ingenua e senza pensare a ciò che volessero dire davvero? E, poi, verranno presi seri provvedimenti nei suoi confronti?

Photo Credits: per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy