Sbarco sulla Luna, cosa vide Aldrin 3 minuti prima di atterrare? Le spettacolari immagini della NASA Foto - Video

Il 20 luglio 1969, 50 anni fa, Neil Armstrong e Buzz Aldrin sbarcarono sulla Luna, ma cosa videro poco prima di atterrare? La NASA ha ricostruito le spettacolari immagini partendo dalle registrazioni dell’epoca, ecco il video incredibile

50 anni fa avveniva lo sbarco sulla Luna: impressionante il video dell’atterraggio

Un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l’umanità”, così Neil Armstrong commentò lo sbarco sulla Luna e la riuscitissima missione dell’Apollo 11 insieme a Buzz Aldrin: a 50 anni esatti dalla prima storica passeggiata sulla luna la frase resta ancora vera e lo stupore non si affievolisce tanto che la NASA ha ricostruito in uno spettacolare video ciò che ha visto quest’ultimo tre minuti prima di mettere piede sulla Luna dal finestrino del lander Eagle.

Neil Armstrong ha toccato il suolo lunare per primo, poi – 19 minuti dopo – è stato raggiunto dal compagno Aldrin, mentre il pilota Michael Collins rimase in orbita lunare senza mai scendere e riportò i colleghi sulla Terra il 24 luglio 1969.

GUARDA QUA: >> IL VIDEO MOZZAFIATO DEGLI ULTIMI 3 MINUTI PRIMA DI METTERE PIEDE SULLA LUNA

Riviviamo insieme le emozioni di quell’incredibile momento grazie al certosino lavoro di un gruppo di ricercatori che hanno utilizzato le immagini in 16 mm riprese dalla sonda Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA seguendo esattamente la traiettoria percorsa mezzo secolo fa e comparandola con le registrazioni audio originali.

Sbarco sulla Luna, le immagini ricostruite della Nasa e le emergenze risolte da Armstrong e Aldrin

Come si nota nel filmato mozzafiato, a circa 600 mt. di altitudine, Neil Armstrong ha dovuto prendere il controllo manuale del lander per farlo atterrare dove il terreno era più sgombro da detriti, massi e pietre potenzialmente pericolose.

LEGGI ANCHE:>> Eclissi lunare del 16 luglio: gli strani effetti su persone, animali e piante

Inoltre, quando gli astronauti erano a 60 mt. dal suolo, si accese la spia del serbatoio e in un lasso di tempo di 94 secondi Neil Armstrong dovette decidere se annullare la missione oppure atterrare con il pochissimo carburante rimasto: soltanto a 20 secondi dall’allunaggio, il comandante spense i motori toccando il suolo lunare e facendo esultare di gioia il mondo intero.

Oroscopo 2018 segni favoriti per il nuovo anno
Foto@Kikapress

Guarda la photogallery
Sbarco sulla Luna, cosa vide Aldrin 3 minuti prima di atterrare? Le spettacolari immagini della NASA
+1

Può interessarti anche