Cane abbandonato salta dal treno e percorre 200 km per tornare a casa: la toccante storia di Maru

Articolo - Video
$photogallery_img_class))."\n";?>
Cane abbandonato salta dal treno e percorre 200 km per tornare a casa: la toccante storia di Maru

Maru, il cui vero nome è Manora, è una cagnolina di un anno di razza bulmastiff ed è stata adottata all’età di 6 mesi da una signora che dopo altri 6 mesi ha deciso di riportarla all’allevamento originario, a Krasnoyarsk, in Siberia perché allergica.

La cagnolina è stata così messa su un treno della Transiberiana diretto a Novosibirsk, ma non ci è mai arrivata: una volta ferma alla stazione di Achinks, Maru è riuscita ad aprire le porte del vagone con le zampette e fuggire. Il personale di bordo non è riuscito a recuperare la cagnolina, così sono scattate le operazioni per ritrovarla, ma sembrava essere sparita nel nulla.

LEGGI ANCHE: >> Il suo padrone si sente male e il cane guida l’ambulanza tra  i vicoli fino a casa

 

Indietro
Una triste storia quella che arriva dalla Siberia, dove una cagnolina di nome Maru è stata abbandonata dalla padrona e messa su un treno diretto al canile originario: il cane è sceso prima di arrivare e per 2 giorni ha tentato di tornare a casa. La commovente storia è finita così
Vai all'articolo completo
Eleonora D\

Eleonora D'Urbano

Esperta di televisione, cinema e serie Tv amo scrivere per il mondo femminile

Loading...

Può interessarti anche