Gavin Thomas, come vive il bambino-meme visto almeno 1 miliardo di volte sul web

Foto
Il piccolo Gavin Thomas, bambino meme del web, ha accumulato il suo primo milione di follower quando aveva 2 anni e mezzo;: oggi ne ha 8 e da grande vorrebbe fare il creator- Viene spontaneo chiedersi come sarà la sua vita futura
-

Oggi Gavin Thomas ha 8 anni, ma la sua faccia è un meme sul web da quando ne ha due e mezzo circa: è iniziato tutto con dei video simpatici che lo zio Nick caricava su Vine. In breve tempo Gavin è diventato una celebrità sul web, la sua faccia è stata usata per migliaia di meme e i suoi follower hanno iniziato a crescere a dismisura.

Il vero “botto” però Gavin l’ha fatto in Cina: il suo account sul cinese Weibo (una sorta di Twitter) ha raggiunto in men che non si dica i 2 milioni di follower.

Perchè Gavin piace così tanto? Il segreto è tutto probabilmente nel suo viso caratteristico e nelle espressioni “istintive” che si adattano ai meme più disparati.

Leggi anche: Bambino si perde nel bosco per tre giorni: “Mi ha aiutato un orso buono”

Il piccolo va a scuola e fa una vita il più possibile normale, anche se il web ne fa ovviamente parte: ora il suo principale lavoro è creare dei vlog con i quali mantiene aggiornati i fan sulla sua vita.

I genitori cercano di mantenere Gavin in un ambiente protetto e stanno molto attenti a preservare la sua privacy: il padre si è reso conto solo nel 2017 di quale fosse la fama del figlio sul web quando un collega di lavoro gli ha chiesto “perchè tieni incorniciata sulla scrivania la foto del bambino dei meme?”

Nel tempo però Kate e Adam -questi i loro nomi- si sono dovuti rivolgere ad un manager perchè tutelasse l’immagine di Gavin ed impedisse a persone estranee di specularci sopra: nel 2018 Gavin è stato in Cina, è andato ospite nella trasmissione tv Good morning America ed è stato alla prima del film Ralph spacca Internet, insieme ad altri bimbi-meme come  David After Dentist, Side Eye Chloe e Backpack Kid

Gavin ovviamente guadagna soldi con la sua attività sul web (è pronta una linea di abbigliamento con la sua faccia, tra le altre cose), soldi che i genitori stanno mettendo su un Coogan, un trust istituito per tutelare i guadagni dei bambini nel 1930. Da grande vorrebbe fare il creator su Youtube e sta già imparando ad editare i video per conto suo.

Leggi: Barbara D’Urso cita sè stessa e il web impazzisce 

Ovviamente l’esposizione sul web così prolungata per un bambino piccolo non ha solo aspetti positivi: intervistata dal The Guardian anche la mamma Kate afferma di essere cosciente dei rischi che il bambino potrebbe correre, anche solo a livello psicologico, ma che per ora ama quello che fa e si diverte. Durante l’intervista però viene raccontato ad esempio che Gavin deve posare per dei selfie con sconosciuti, anche quando non ne avrebbe voglia o sta facendo i capricci come qualunque ragazzino della sua età.

Oggi la faccia di Gavin, secondo le stime, è stata visualizzata 1 miliardo di volte sul web: per molti Gavin Thomas è il “figlio di internet”

C’è da chiedersi se il web diventerà presto o tardi una matrigna per questo simpatico bambino di Minneapolis.

aerosol contro raffreddore inutile
foto @shutterstock

Guarda la photogallery
Gavin Thomas, come vive il bambino-meme visto almeno 1 miliardo di volte sul web
Gavin Thomas, come vive il bambino-meme visto almeno 1 miliardo di volte sul web
Gavin Thomas, come vive il bambino-meme visto almeno 1 miliardo di volte sul web