Dopo la morte di Lady Diana, la regina Elisabetta non voleva tornare a Londra. Ecco il motivo Foto - Video

Tina Brown, autrice di The Diana Chronicles, rivela il motivo per cui la regina Elisabetta, dopo la morte di Lady Diana, decise di rimanere a casa sua a Balmoral e non tornare subito a Londra.

Dopo la morte di Lady Diana, la Regina Elisabetta prese una decisione estremamente controversa. La sovrana scelse infatti di non fare subito ritorno a Londra, ma di rimanere nella dimora reale di Balmoral. Ma per quale motivo optò per questa scelta? Aveva forse paura di qualcosa?

—> Compare dal nulla la figlia segreta di Lady Diana, è identica alla mamma: ecco com’è e cosa fa oggi per vivere

Tutti ci ricordiamo di quel tragico incidente del 31 agosto 1997, sebbene sull’evento esistano ancora tantissimi misteri. La morte di Lady D colse il popolo inglese alla sprovvista, facendolo piombare all’improvviso nel lutto.

–> L’abito troppo corto di Meghan Markle che mostra un pò troppo: ecco il video che non piacerà alla Regina

La Regina Elisabetta non voleva tornare a Londra dopo la morte di Lady Diana

A molte persone venne dunque spontaneo recarsi in pellegrinaggio a Londra per rendere omaggio all’amatissima principessa davanti a Buckingam Palace. Proprio in quei giorni, però, la Regina Elisabetta era a Balmoral per le vacanze estive insieme ai nipoti William ed Harry.

Inizialmente, dunque, la regina fece strenua resistenza. Sembrava non avere alcuna intenzione di tornare a Londra, nonostante le pressioni dei suoi sudditi. A rivelarlo è Tina Brown, autrice di The Diana Chronicles, un best seller dedicato alla compianta principessa.

Secondo la scrittrice, però, la sovrana aveva i suoi motivi per comportarsi in quel modo.

In quel momento – ha dichiarato in un documentario di Channel 5 – la regina pensò prima alla sua famiglia che al suo popolo. Dovremmo ammirarla per questo, perché i suoi pensieri erano rivolti ai ragazzi, che non voleva in alcun modo dare in pasto ai media dopo che avevano perso la loro mamma”.

Dopo la morte di Lady Diana, la regina Elisabetta pensò a proteggere William ed Harry

Dunque, un motivo veramente nobile, quello che spinse Elisabetta II a non tornare subito a Londra: voleva soltanto proteggere i giovanissimi William ed Harry, che all’epoca avevano rispettivamente soltanto 15 e 13 anni. Alla fine, però, la regina conciliò le richieste popolari con le questioni di famiglia, accorciando il suo soggiorno a Balmoral di un giorno.

Tuttavia, solo ora si comprende veramente bene come mai l’amatissima sovrana fece una scelta impopolare: questione di cuore di nonna…

foto: Kikapress

regina elisabetta regalo
Guarda la photogallery
La Regina Elisabetta non voleva tornare a Londra dopo la morte di Lady Diana
Dopo la morte di Lady D, la regina non tornò subito a Londra
Lo rivela Tina Brown, autrice di The Diana Chronicles
La regina fece molta resistenza
+1

Giuseppe Guarino

Redattore appassionato di Sport, Videogame, Cinema, Cultura e Società

Può interessarti anche