I 25 anni di carriera degli Skunk Anansie: “La musica è come terapia”

Foto
Abbiamo intervistato gli Skunk Anansie in occasione dell'uscita dell'album 25LIVE@25, e abbiamo chiesto a Skin un commento sul premio ricevuto come Inspirational Artist 2018.
-
loading

I 25 anni di carriera degli Skunk Anansie: “La musica è come terapia”

Il 25 gennaio è uscito 25LIVE@25, l’album che celebra i 25 anni di carriera degli Skunk Anansie, che hanno messo insieme i brani più rappresentativi della loro carriera, tutti rigorosamente registrati dal vivo.

L’occasione (i brani sono stati messi insieme da Jeremy Wheatley, collaboratore storico della band, e l’album è uscito per Carosello Records) è stata ghiotta per annunciare, tra l’altro, il nuovo tour italiano, organizzato da Vertigo.

Lele Pons, 30 milioni di follower e un singolo che fa ballare tutta Italia

“Penso che una delle più grande sfide sia stato registrare tutto totalmente in live. – dice Ace ai nostri microfoni – Dovevamo pensare sia allo show che alla registrazione e abbiamo dovuto lavorare su ogni vecchio brano di modo che risultasse fresco. L’altra sfida era fare in modo che le canzoni risultassero belle”.

L’obiettivo dell’album era proprio metterci dentro canzoni che non suoniamo mai dal vivo. – aggiunge Skin – Le canzoni non potevano essere sempre le stesse, sarebbe stato troppo nostalgico e anche un po’ retrò. Per questo ci sono canzone nuovi che non abbiamo mai suonato prima. Ma anche canzoni completamente riarrangiate”.

Skin, tra l’altro, arriva fresca da un premio fondamentale. Lo scorso novembre ha infatti ricevuto l’Inspirational Artist Award 2018 in occasione del Women Music Awards di Music Week, dove è stata definita come “una delle star più iconiche e indimenticabili della sua generazione”.

“Non ho mai pensato di poter essere un personaggio da cui trarre ispirazione. – commenta in proposito Skin – Quindi è stato uno shock, ma è stato divertente. L’esperienza è stata bellissima, c’era questa stanza piena di donne sorprendenti e, mentre tornavo a casa, pensavo proprio a quanto fossero stupende le donne. Sono sempre circondata da uomini e mi dimentico spesso di quanto le donne siano eccezionali a fare qualsiasi cosa. Me ne sono andata riscaldata dalla presenza delle mie sorelle“.

Guarda la photogallery
L'album per i 25 anni di carriera
Il disco live 25LIVE@25
Il premio di Skin
Le parole di Skin