LAZIOSound, vincitori del contest under 35: il talento è… rosa

Claire Audrin, Ellynora, The Oddroots, Quartetto Eos, Envoy: ecco i nuovi artisti under35 vincitori del contest LazioSound, chapeau per le artiste!
- - Ultimo aggiornamento
loading

La Regione Lazio continua a credere nei giovani e nel loro talento: LAZIOSound, giunto alla seconda edizione, ha dato la possibilità a centinaia di artisti e artiste di esprimersi attraverso la propria musica e farsi conoscere, contribuendo a realizzare i sogni dei 5 vincitori.

LAZIOSound, chi sono i vincitori della seconda edizione

Il programma per sostenere la produzione, promozione, distribuzione e l’internazionalizzazione dei giovani musicisti under 35, con il sostegno del Dipartimento per le Politiche Giovanili e coordinato da Lorenzo Sciarretta, delegato del Presidente alle Politiche Giovanili, ha decretato i vincitori dopo attento giudizio da parte della commissione di esperti composta da Claudio Coccoluto, Ice One, Roberto Angelini, Mario Ciampà, Andrea Lucchesini e dal gradimento del pubblico.

Claire Audrin

Il percorso ha portato alla vittoria Claire Audrin, Ellynora, The Oddroots, Quartetto Eos, Envoy: artisti che con il loro sound confermano l’originalità delle proposte musicali della Regione Lazio, spaziando tra elettronica, musica classica, rap, jazz e cantautorato.

The Oddroots

Orgoglioso Nicola Zingaretti:

I giovani sono il futuro e hanno il diritto di essere sostenuti con iniziative come queste che ne premiano creatività e bravura. In bocca a lupo a tutti: a chi ha vinto e a chi vorrà ancora mettersi alla prova – ha affermato il Presidente della Regione Lazio dando una iniezione di fiducia anche a chi non ha vinto – Non mollate, correte dietro alle vostre idee e alle vostre inclinazioni. La Regione Lazio crede in voi e continuerà a farlo”.

Ellynora

E in effetti, dai palchi della regione a Spotify, negli ultimi anni abbiamo visto l’ascesa di Coez, The Giornalisti, Calcutta, Gazelle, i Cani, Rancore, Carl Brave e Franco 126 e vent’anni prima di nomi come Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Max Gazzè, Alex Britti e Tiromancino.

LAZIOSound, la Regione Lazio supporta i giovani musicisti con due bandi

Lo stesso destino auguriamo ai vincitori della seconda edizione di LAZIOSound, che è stata estremamente partecipativa anche in fatto di ‘quote rosa’.

Quartetto Eos

I numeri parlano da soli. Gli iscritti al bando nell’ambito del programma regionale delle Politiche Giovanili “GenerAzioni: la Regione per i Giovani” sono stati 822, con 1400 artisti coinvolti provenienti da tutto il Lazio: una nuova generazione preparata tecnicamente, che vive la musica come un’opportunità anche professionale impegnandosi affinché diventi una professione. 

Envoy

In questo senso, la Regione supporta attivamente il talento musicale Under 35: all’attività di scouting si affianca quella di due bandi. Il primo è LAZIOSound Recording che sostiene le produzioni musicali dei giovani artisti under 35, il secondo, LAZIOSound Digital Touring, rivolto per lo più ad agenzie di booking, distributori e organizzatori di eventi, che ha lo scopo di selezionare almeno 10 proposte progettuali in grado di promuovere, il ricco patrimonio musicale giovanile.

Credits: Comunicazione GenerAzioni Giovani

Loading...