Tuscia Power, dal 1 al 3 ottobre: largo alle grandi sfide delle comunità energetiche

L’'associazione "GC-FS Alumni", grazie al bando Vitamina G della Regione Lazio, organizza una tre giorni no-stop alla scoperta delle buone pratiche di sviluppo sostenibile.
-
Tuscia Power, dal 1 al 3 ottobre: largo alle grandi sfide delle comunità energetiche

Mentre a Milano si celebra lo Youth4Climate, nel Lazio, da venerdì 1 a domenica 3 ottobre 2021 una squadra di giovani universitari chiama a raccolta, insieme a oltre 100 studenti di Ingegneria Energetica della Sapienza e 20 di diverse Facoltà del Campus Biomedico, la community regionale degli under35 per accendere un cono di luce, scoprire, incontrare e unire tra loro le comunità energetiche ad energia rinnovabile del territorio.

Tuscia Power: le grandi sfide energetiche affrontate da 100 studenti premiati dalla Regione Lazio

L’obiettivo è proprio realizzare Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali del territorio: una buona pratica che mette a confronto esperienze attive per progettarne di future, un progetto concreto e virtuoso premiato da Vitamina G della Regione Lazio.

Leggi anche: >> VITAMINA G, I VINCITORI DEL BANDO PROMOSSO DALLA REGIONE LAZIO

Si parte dalla prima tappa, dal 1 al 3 ottobre, che vedrà come protagonista la Tuscia Viterbese, viaggiando tra Bolsena, Marta, Vetralla, Griffignano, in provincia di Viterbo, con finale a Fregene, in un alternarsi di appuntamenti, e che proseguirà fino al 2022 con una staffetta di week end che coprirà l’intero territorio regionale.

Tuscia Power_ Foto via Comunicazione GenerAzioni giovani Regione Lazio

Tuscia Power è solo il primo dei 5 percorsi organizzati dall’associazione “GC-FS Alumni”: oltre 100 universitari si riuniranno per una tre giorni no-stop di attività ricreative, incontri e visite alla scoperta delle buone pratiche di sviluppo sostenibile.

I ragazzi che partecipano al progetto hanno ottenuto il riconoscimento internazionale “GC” (Grand Challenges) ovvero impegnati nelle Grandi Sfide dell’Ingegneria attraverso esperienze tecnologiche e solidali studiate direttamente sul campo attraverso uno o più “FS” (Field Study) nazionali ed internazionali. 

Sono tra i vincitori del bando Vitamina G della Regione Lazio e hanno ben chiara la direzione da prendere:

“La consapevolezza sociale e il progresso sostenibile hanno la necessità di essere sostenuti da organismi, enti, uomini e donne che hanno il potere di promuovere e concretizzare comunità energetiche”.

Foto via Comunicazione GenerAzioni Giovani Regione Lazio

Loading...