BIBLIOparklet, l’opera d’arte nata da un parcheggio a Monterotondo

Da parcheggio a installazione d’arte: a Monterotondo (RM) si inaugura BIBLIOparklet, la nuova opera urbana di Paesarte con Vitamina G di Regione Lazio
-
BIBLIOparklet, l’opera d’arte nata da un parcheggio a Monterotondo

Quanto è importante riappropriarsi degli spazi pubblici dando un valore alla condivisione e alla comunità? Con questo entusiasmo, l’Associazione giovanile Paesarte che restituisce lo spazio urbano di un parcheggio antistante la Biblioteca P. Angelani al territorio nell’ambito del bando della Regione Lazio ‘Vitamina G’.

BIBILIOparklet, Regione Lazio al fianco degli U35

G come gioventù, perché sono proprio gli U35 ad essere riusciti a trasformare un parcheggio in una installazione urbana fatta interamente in materiali naturali. Si chiama BIBLIOparklet e comprenderà una pedana accessibile, delle sedute per la sosta e lo studio all’aperto, oltre all’inserimento di specie vegetazionali.

Leggi anche: >> VITAMINA G, COSMOGONIE DAL 4 ALL’11 DICEMBRE: OPERE DI 30 ARTISTI EMERGENTI IN ESPOSIZIONE

Al progetto hanno preso parte 15 giovani in workshop creativi ed esperenziali, sotto la guida di team multidisciplinari composto da paesaggisti, architetti e videomaker.

Biblioparklet
CREDITI: Comunicazione GenerAzioni Giovani

Il progetto, patrocinato dal Comune di Monterotondo, nell’ambito del programma GenerazioniGiovani.it e finanziato dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio con il sostegno del Dipartimento della Gioventù, verrà inaugurato l’11 dicembre in attesa di ospitare una micro rassegna di arte urbana nel mese di giugno 2022.

Alla base della nascita di BIBLIOparklet, la convinzione da parte di tutti i soggetti che riappropriasi di luoghi pubblici sia un forte riferimento sociale per i giovani: l’installazione sarà un “palco aperto” ad uso dei e delle giovani, per stimolarne creatività e talenti.

Biblioparklet
CREDITI: Comunicazione GenerAzioni Giovani

CREDITI: Comunicazione GenerAzioni Giovani