City Adventure, a Roma la caccia al tesoro è smart

City Adventure - progetto vincitore del bando della Regione Lazio Vitamina G - ci farà (ri)scoprire Roma tra slow turism e gamification
-
City Adventure, a Roma la caccia al tesoro è smart

Dal 16 giugno 2022 è disponibile su tutti gli store la nuova app City Adventure – progetto vincitore di Vitamina G, promosso dall’Associazione Rumore nell’ambito del programma GenerazioniGiovani.it finanziato dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù.

City Adventure, gli U35 rivoluzionano il modo di girare per le città

L’app City Adventure – Play, Shoot, Discover, Win propone un nuovo turismo esperienziale basato sull’interazione dinamica e ludica fra territorio, folklore e turismo, e accompagna gli utenti tra i vicoli e le botteghe artigiane di Roma, con quiz, indovinelli e prove, in una innovativa caccia al tesoro virtuale.

LEGGI ANCHE : >> VITAMINA G, APERTO IL BANDO 2022 PER GLI UNDER35 PIÙ CREATIVI

Tutto nasce dall’intuizione degli under35 dell’Associazione Rumore: applicare un processo di gamification al turismo e trasferire il gioco su piattaforma digitale. Utilizzando l’app City Adventure, gli utenti potranno scegliere fra tre percorsi (1. Rione Monti – disponibile da subito; 2. Rioni Parione, Ponte, Regola e Ghetto – disponibile da luglio; 3. Rioni Campo Marzio, Sant’Eustachio, Colonna e Pigna – disponibile da settembre) con diversi livelli di difficoltà e vivere un’avventura ludica interattiva ricca di indovinelli e quiz da risolvere, luoghi da scoprire e botteghe artigiane da visitare dal vivo o virtualmente. L’esperienza inoltre può acquisire i connotati di una gara a punti virtuale con classifiche e visibilità sui social media.

Turismo, gaming e cultura: Roma come non l’avete mai conosciuta fino ad ora

Turismo quindi, ma anche educazione e innovazione. City Adventure è infatti un’esperienza immersiva in cui le tecnologie sono strumentali alla conoscenza del territorio e della sua storia. Innovativo è anche il connubio tra passato e futuro, che mette in comunicazione le arti e la storia dei luoghi con le nuove generazioni, riscoprendo l’antico gioco della caccia al tesoro con l’utilizzo delle nuove tecnologie.

In tal senso, l’utilizzo dei dispositivi mobile, la geolocalizzazione e il mondo virtuale rinnovano e modernizzano le idee alla base del gioco, al fine di coinvolgere maggiormente adolescenti e giovani adulti. Sfruttando la dimensione ludica, che rende l’esperienza leggera e immersiva, l’utente è invitato a scoprire il territorio attraverso il proprio dispositivo. Passo dopo passo verranno proposti quiz, indovinelli e minigiochi volti a divertire, incuriosire e informare.

L’app City Adventure è scaricabile nei vari store e online. Per info www.cityadventure.it.

Credits: Cristiano Zelli via Comunicazione GenerAzioni Giovani