Fauci: “Usa ancora nella prima ondata” 

Gli Stati Uniti “sono praticamente nella prima ondata” dell’epidemia di Covid 19. Lo ha detto Anthony Fauci, intervenendo ad un foro virtuale della US Chamber […]
- - Ultimo aggiornamento

Gli Stati Uniti “sono praticamente nella prima ondata” dell’epidemia di Covid 19. Lo ha detto Anthony Fauci, intervenendo ad un foro virtuale della US Chamber of Commerce, sottolineando che “dobbiamo concentrarci su quello che sta succedendo ora” piuttosto che continuare a parlare “della possibilità di una seconda ondata in autunno”. 

“Quando abbiamo fino a 70mila nuove infezioni in certe aree del Paese – ha continuato il virologo diventato il volto della task force della Casa Bianca contro il coronavirus – questa è una cosa su cui dobbiamo concentrarci adesso, invece di guardare a quello che succederà a settembre o ottobre”. 

Riguardo poi alla questione della riapertura della scuola, Fauci ha detto che bisogna analizzarla regione per regione considerato che ci sono zone “dove l’attività del virus è così bassa” da non dover cambiare il calendario: “ma ci sono parti del Paese dove c’e’ un livello significativo di attività che ti spinge a voler rimandare”. 

Il direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases si è detto comunque “cautamente ottimista” sul fatto che gli Usa “siano sulla strada per mettere le cose sotto controllo e alla fine torneremo alla normalità”. “Stiamo affrontando in questi ultimi cinque, sei mesi una situazione difficile – ha concluso – ma finirà grazie alle misure di salute pubblica e la scienza che, vi assicurò, verrà a salvarci”.