Dieta delle patate e yogurt: come perdere 5 kg in 3 giorni, il menù da seguire

Ideale per riprendersi da un weekend di eccessi, ma da non prolungare oltre il terzo giorno, ecco che cosa si mangia
- - Ultimo aggiornamento
loading

Malgrado l’autunno sia arrivato e difficilmente ci troveremo a doverci scoprire o a indossare vestitini stretti, qualcuno potrebbe comunque sentire la necessità di sbarazzarsi in breve tempo di qualche chilo in ececsso. Ed è qui che entra in gioco la dieta delle patate e yogurt. La promessa è quella di far perdere fino a 5 chili in 3 giorni.

Leggi anche: >> DIETA DELLA BRESAOLA, MENO 1 TAGLIA IN 15 GIORNI: IL TRUCCO

Dieta delle patate e yogurt, come funziona

Diciamo subito che la dieta delle patate e yogurt non va seguita per più di due-tre giorni. Questo a causa della monotonia del menu. Molti credono che le patate facciano ingrassare. La realtà è che dipende da come vengono cucinate e abbinate al resto della dieta. Ad esempio quelle fritte sono ovviamente ipercaloriche, ma lessate al vapore forniscono energia all’organismo e aiutano a dimagrire drenando tossine e liquidi in eccesso.

La dieta delle patate e yogurt prevede che si assuma anche lo yogurt, appunto. Che cosa c’entrano questi due cibi insieme? L’amido che contengono le patate, insieme all’acido lattico dello yogurt magro, fornisce all’organismo la quantità giornaliera sufficiente di calorie. L’amido, se combinato con l’acqua, fa sentire sazi e quindi l’organismo non avverte la necessità di assumere cibo.

I limiti della dieta lampo

Questa, come tante altre diete lampo, hanno però dei limiti. Intensa, faticosa e poco adatta a chi necessita di perdere molto peso, va bene giusto per rimediare a un fine settimana di eccessi e bisogna attendere almeno due mesi per ripeterla. Perdere peso velocemente significa anche rischiare di riprenderlo subito, quindi è necessario evitare eccessi nelle settimane che seguiranno la dieta.

Dieta delle patate e yogurt, il menù

Ma che cosa prevede la dieta delle patate e yogurt? Ecco il menù, come riporta Ragusanews.com.

1° giorno. Colazione: una patata bollita senza sale aggiunto e un bicchiere di yogurt. Pranzo: due patate lesse senza sale aggiunto e un bicchiere di yogurt. Cena: due bicchieri di yogurt

2 ° giorno. Colazione: un bicchiere di yogurt. Pranzo: due patate lesse senza sale aggiunto e un bicchiere di yogurt. Cena: una patata bollita senza sale aggiunto e un bicchiere di yogurt

3 ° giorno. Colazione: una patata bollita senza sale aggiunto. Pranzo: una patata bollita senza sale aggiunto e un bicchiere di yogurt. Cena: un bicchiere di yogurt.

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Foto: Shutterstock

Loading...