Raffaella Carrà, ecco perché non ebbe figli: “Rassegnati”, la dura sentenza del ginecologo

In un'intervista la Raffa nazionale spiegò perché non diventò mai madre
- - Ultimo aggiornamento
loading

Non sarà facile accettare la dipartita di Raffaella Carrà. La più grande icona della tv e del costume italiano ci ha lasciati il 5 luglio 2021, ma per fortuna la sua eredità artistica è indelebile. Di lei sappiamo già tutto, o quasi. Forse, però, non tutti sanno come mai la Raffa nazionale non ebbe figli.

Leggi anche: >> RAFFAELLA CARRÀ E SERGIO JAPINO, IL COLPO DI FULMINE CHE SEGNÒ PER SEMPRE LE LORO VITE

Raffaella Carrà e la sentenza del ginecologo

Non si tratta di una scelta voluta. A inizio carriera a dire il vero Raffaella Carrà non volle fare la mamma part-time, aveva raccontato a Ok Salute, come riporta Il Sussidiario. Negli anni dell’amore con Sergio Japino, invece, tentò di rimanere incinta, ma il ginecologo le diede una brutta notizia. “Sono andata dal ginecologo per un controllo e lì ho fatto l’amara scoperta: ormai era troppo tardi. Il medico mi ha detto: Raffaella, ti devi rassegnare, il tuo fisico non ti permette più di affrontare una gravidanza. È stato come sbattere la faccia contro un muro. Come se la vita, all’improvviso, mi avesse costretta a fare un bagno di realtà” aveva spiegato.

Le adozioni a distanza

Un grande dolore per Raffaella Carrà, che però in un’altra intervista concessa a Chi aveva confessato di aver coltivato lo spirito materno in altri modi. “Se non sono venuti cosa devo fare? Non mi sono mai accanita e ho accettato quello che madre natura ha scelto per me. La dimensione genitoriale, in fondo, si può vivere in tanti modi. Io, per esempio, non ho mai smesso di adottare bimbi a distanza“.

E viene naturale pensare che in fondo siamo un po’ tutti figli di Raffaella Carrà. In queste ore in molti stanno ricordando che il suo passaggio su questa Terra ci ha resi più liberi. Ed è vero. Le sue canzoni ci hanno intrattenuto e divertito, il suo modo di fare arte ci ha insegnato che si possono fare rivoluzioni anche senza sbraitare. Insegnamenti che ora tocca portare avanti a noi figli della Raffa.

Loading...