Solo il 3% della popolazione mondiale ha questa speciale personalità

Foto
Brillanti, intuitivi e in grado di pensare fuori dagli schemi: sono gli INTP, una speciale personalità di cui faceva parte anche Einstein
- - Ultimo aggiornamento
loading

Si chiama INTP ed è una delle 16 personalità individuate dal test Myers-Briggs Type Indicator; definisce una speciale personalità a cui apparterrebbe solo il 3% della popolazione mondiale. Albert Einstein rientrerebbe in questa piccola percentuale; una mente brillante, acuta e in grado di pensare fuori dagli schemi.

Leggi anche : >> IL TEST D’INTELLIGENZA PIÙ VELOCE AL MONDO: 3 DOMANDE, MA QUASI TUTTI SBAGLIANO

Una speciale personalità: intuitiva, scrupolosa, molto analitica e introversa.

Se da un lato una personalità INTP è quindi molto efficiente da un punto di vista intellettivo e trova nella concentrazione, nell’intuizione, nella capacità di risolvere problemi, nella lealtà e nella creatività i suoi punti di forza, il rovescio della medaglia c’è.

Leggi anche : >> QUALE ANIMALE VEDI PER PRIMO? IL TEST CHE SVELA CHI SEI IN AMORE

Nelle interazioni sociali e di conseguenza nelle relazioni di coppia, questa tipologia di personalità non sarebbe altrettanto brillante. Inizialmente sarebbero chiusi, distaccati, scettici, insicuri e con una difficoltà a mostrare i propri sentimenti. Ma se si ha la pazienza di oltrepassare le fasi iniziali e soprattutto se incontrano la giusta metà della mela, gli INTP sono capaci di grande affetto e lealtà.

La definizione del Myers & Briggs

INTP: Cerca di sviluppare spiegazioni logiche per tutto ciò che li interessa. Teorico e astratto, interessato più alle idee che all’interazione sociale. Silenzioso, contenuto, flessibile e adattabile. Avere una capacità insolita di concentrarsi in profondità per risolvere i problemi nella loro area di interesse. Scettico, a volte critico, sempre analitico.”

Crediti foto@shutterstock

Guarda la photogallery
INTP: una delle 16 personalità
Una speciale personalità: intuitiva, scrupolosa, molto analitica e introversa.
Nelle interazioni sociali non sono altrettanto brillanti
Defizione del Myers & Briggs