Accorato appello di Scianel di Gomorra: “Nessuno tocchi gli animali”

La voce è una sola: gli animali domestici non trasmettono il virus. E lo grida forte anche Cristina Donadio la Scianel di Gomorra.
-
loading

In questo periodo di emergenza, sono tante le fake news che si rincorrono; così capita che alcune persone credano che gli animali domestici come cani e gatti possano trasmettere il Coronavirus. L’OMS lo ha scritto nel suo vademecum e i veterinari continuano a ribadirlo: non è vero!!

Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra in sostegno degli animali domestici

Accorato appello di Scianel di Gomorra: “Nessuno tocchi gli animali”

Leggi anche:>> CORONAVIRUS, ARRIVA IL TEST ONLINE PER CAPIRE SE SIAMO CONTAGIOSI

Ciò nonostante, i dati hanno segnalato un incremento degli abbandoni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Abbandonare gli animali è un atto deprecabile e criminale e il mondo del cinema della musica e dello spettacolo in generale si è mosso a sostegno della campagna lanciata dall’Associazione Animalisti Italiani.

‘L’unico contagio che ci piace è la solidarietà’ si legge nel comunicato ufficiale dell’Associazione, che ha attivato l’help desk “Noi ci siamo”.

“Si tratta di un’assistenza continua, H 24. – spiega Walter Caporale  Presidente degli Animalisti Italiani – Se hai bisogno di aiuto o hai domande su come devi comportarti con i tuoi amici animali durante questa emergenza Coronavirus, contattaci al 351.8172883”

Come dicevamo sono tanti i volti noti dello spettacolo che hanno deciso di sostenere la campagna di Animalisti Italiani #ioretsoacasaconloro: Tullio Solenghi, i Jalisse, la Rettore e Cristina Donadio la cattivissima Scianel di Gomorra, che presto vedremo nuovamente sul piccolo schermo nello spin-off di Gomorra e protagonista del film ‘Mai per sempre’ regia di Fabio Massa.

“Ho sentito in questo periodo di qualcuno che se la sta prendendo con gli animali domestici. – Esordisce Cristina ‘Scianel’ – E questo è veramente orrendo. Gli animali domestici non portano virus ma solo amore, un amore grande e sono come i bambini e le persone anziane: intoccabili”

Come ha anche confermato il Dot. Veterinario Marino Roffo durante la diretta di Funweek di qualche giorno fa, i nostri amici animali sono gli unici che in questo momento possiamo abbracciare senza paura di rischiare di essere contagiati. E non c’è bisogno di adottare soluzioni estreme e folli, aggiungiamo noi, per pulire i cani dopo la consueta passeggiata. Basta usare le apposite salviette e pulire le loro zampe prima di entrare in casa, e spazzolare il loro manto come sempre.

#iorestoacasaconloro

Crediti foto@Kikapress