Colesterolo alto? Stai sbagliando farina: usa solo questa

Chi soffre di colesterolo alto deve stare attento anche alla scelta della farina. Ecco quale evitare e quale invece prediligere.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Chi soffre di colesterolo alto sa bene che l’alimentazione in questo senso gioca un ruolo davvero fondamentale. Prima di arrivare a doversi curare con i farmaci è sempre bene riuscire a fermarsi in tempo e tentare di tenere il tutto sotto controllo con la dieta. Sapevate ad esempio che anche la scelta della farina si rivela importante?

Leggi anche : >> COME ABBASSARE IL COLESTEROLO IN 30 GIORNI: I 5 TRUCCHI CHE FORSE NON CONOSCI

Il ruolo dell’alimentazione

Per evitare di avere il colesterolo alto bisogna controllare i grassi che assumiamo attraverso l’alimentazione. Ci sono dei cibi che è meglio evitare, e altri su cui ci si può buttare tranquillamente. Questi ultimi, come riporta Affaritaliani.it, sono alcune varietà di frutta e l’avena, solo per citarne un paio.

Dicevamo poi della scelta della farina. A quanto pare questa ha una correlazione piuttosto stretta con il colesterolo alto. Esso è tra le cause principali di malattie cardiovascolari anche gravi, come ictus e infarto.

Leggi anche : >> LA DIETA COI CIBI DA AMARE (E DA EVITARE) PER ABBASSARE IL COLESTEROLO

Che cosa succede con il colesterolo alto

Quando si ha un eccesso di grassi cattivi nel sangue (il cosiddetto colesterolo LDL) si può arrivare alla formazione nelle arterie delle cosiddette placche aterosclerotiche che influiscono negativamente sulla capacità di portata del flusso sanguigno. Sapere o meno di avere il colesterolo alto, si capisce, è cosa a dir poco fondamentale.

Quale farina scegliere per evitare il colesterolo alto

Tornando alla farina, diversi studi concordano nell’affermare che quella bianca è la meno indicata per la salute del cuore. Come mai? Perché il processo di raffinazione a cui vengono sottoposti il grano e altri cereali favorisce una maggior introduzione di zuccheri e carboidrati nel nostro corpo. Se si eccede con prodotti a base di farina bianca si può sviluppare la sindrome metabolica, colesterolo alto e obesità.

Discorso diverso invece per la farina integrale. Essa è ricca di fibre, aiuta a controllare la glicemia in chi ha il diabete e a smaltire più rapidamente il colesterolo alto. Ma non è tutto: la farina integrale permette anche di integrare vitamine del gruppo B, folati, zinco e ferro. Questi rinforzano il sistema immunitario e aiutano a ridurre il senso di fame.

Foto: Shutterstock