A Garbatella il primo mosaico in bioresina di Roma: The Endless Growth

Nasce a Garbatella il primo mosaico in bioresina della capitale, è Endless Growth, vincitore del premio speciale Yourban 2030
- - Ultimo aggiornamento
loading

Roma ha una nuova agorà digitale nel segno della sostenibilità con il primo green smart wall della capitale. A Garbatella, installato su un muro di 50 mq adiacente alla Metro B – grazie alla collaborazione tra Myllennium Award e Yourban2030 insieme a GraffitiForSmartCity – nasce il primo mosaico in bioresina, realizzato con bio-piastrelle e dotato di tecnologia IoT.

Il primo mosaico in bioresina a Roma: l’arte di Garbaetta a impatto zero

Autore della foto è il giovane artista romano, classe ’94, Jordi Alessandro Bello Tabbi, vincitore della sezione MyCITY del Myllennium Award 2021, che si è aggiudicato la realizzazione dell’opera e un premio in denaro di 500 euro. La sua opera, ideata per la settima edizione del Myllennium Award e intitolata The Endless Growth, indaga la dualità tra crescita naturale e crescita industriale, artefatta. Un dualismo raccontato da due personificazioni.

CREDITI Giulio Cafasso / Yourban2030 via HF4

Si tratta di un’operazione di riqualificazione urbana che innesta un’innovazione tecnologica in uno dei luoghi più trafficati della cittàUn’opera d’arte digitale e a impatto zero che porta con sé un messaggio ben preciso: l’importanza dell’R Factor – Reduce, Reuse, Recycle –  il fattore intorno al quale si gioca il futuro, il fattore della sostenibilità e dell’economia circolare.

Leggi anche: >> YOURBAN 2030, IL MARE A TOR BELLA MONACA: L’ECOMURALES DI PERIFERIA

Lo scopo del Myllennium Award è investire sulle nuove generazioni, stimolando ragazze e ragazzi alla creatività e supportandoli concretamente per costruirsi un futuro. Attraverso la collaborazione con Yourban2030, introduce innovazione e tematiche legate all’agenda 2030. 

CREDITI Giulio Cafasso / Yourban2030 via HF4

Veronica De Angelis Presidente e fondatrice della no profit Yourban2030 spiega:

“Come Yourban2030 proseguiamo la nostra mission di sviluppo di nuovi orizzonti attraverso la tecnologia e l’innovazione. In questo caso, non solo l’innovazione incontra, come sempre nei nostri interventi, ambiente e bellezza, riqualificazione urbana e arte, ma si fa anche riflessione sull’uso del digitale che in questo caso si trasforma in momento di incontro e socialità”

CREDITI Giulio Cafasso / Yourban2030 via HF4