Re Carlo e Camilla hanno 3 camere da letto a Clarence House: per chi è la terza stanza. Cosa si nasconde nel palazzo

Prima di traslocare a Buckingham Palace, si scoprono dettagli di Clarence House, la casa di Re Carlo III e Camilla
- - Ultimo aggiornamento
loading

Ora che la Regina Elisabetta II ha lasciato spazio a Re Carlo III, si attende l’incoronazione prevista per il prossimo maggio e nel frattempo la grande macchina organizzativa sta “sistemando” tutto il resto, dalle proprietà alle residenze reali.

LEGGI ANCHE : — Presunto figlio segreto di Carlo e Camilla fa tremare i reali: “Sono l’erede al trono”. Cosa è pronto a fare per dimostrarlo

A proposito di quest’ultime, Carlo e Camilla abbandoneranno presto la loro residenza abituale di Clarence House, in cui vivono dal 2005, per soggiornare a Buckingham Palace, da sempre casa ufficiale del monarca.

Prima, però, si parla di alcuni lavori di ristrutturazione che avverranno a palazzo per accogliere il nuovo re, e nell’attesa la coppia rimarrà a Clarence House, dove si scopre che esistono ben tre camere da letto.

Stando alla lunga tradizione della famiglia, i reali dormirebbero in due camere da letto separate, arredate secondo il loro gusto, il che spiega la presenza delle prime due.

Ma a cosa serve, dunque, la terza? Secondo alcune fonti, proprio la terza sarebbe la camera da letto condivisa da Carlo e Camilla. “Possono usarla quando vogliono, la disposizione gli si addice perfettamente” ha dichiarato una fonte al Daily Mail.

Foto: Kikapress