Dieta economica ma salutare, come dimagrire spendendo poco: i cibi low budget

Si può seguire una dieta anche senza spendere una fortuna: ecco come
- - Ultimo aggiornamento
loading

Parlare di dieta economica a qualcuno potrà sembrare un ossimoro. Siamo abituati a pensare che una dieta comporti, per natura, un certo dispendio in termini di finanze. Questo, ovviamente, se ci si rivolge a dei professionisti e non alle diete fai da te spesso improvvisate. Eppure le cose non stanno esattamente così. Ci sono infatti dei trucchetti da adottare quando si fa la spesa che consentono di nutrirsi in maniera decorosa senza spendere una fortuna.

Leggi anche: >> VUOI INIZIARE A DIMAGRIRE SENZA GRANDI SACRIFICI? ECCO QUANTE VOLTE MASTICARE OGNI BOCCONE

Scegli cibi di stagione

Innanzitutto è sempre bene preferire cibi di stagione. Questo perché la frutta e verdura fuori stagione costano chiaramente di più dal momento che sul prezzo incide anche il costo di importazione. La stagionalità dei cibi è importante pure per motivi di salute. Il corpo ha bisogno di alimenti diversi in base ai periodi dell’anno, perché con il clima cambiano le nostre esigenze nutrizionali. Infine c’è anche una motivazione ambientale. Meno fasi di lavorazione, trasporto e produzione si traducono in meno spreco e meno inquinamento ambientale.

I trucchi per una dieta economica

Per non far salire il costo della spesa e avviare una dieta econominca bisogna tenere bene a mente anche altri aspetti. Evitare il cibo preconfezionato o già pronto; non consumare carne in quantità eccessive (un paio di volte a settimana è sufficiente). Per il pesce preferire quello azzurro, economico e ricco di Omega-3; evitare salumi in vaschetta, perché costano di più di quelli presi al banco.

I cibi low budget

Ma allora, nel dettaglio, quali sono gli alimenti da mettere nel carrello per una dieta economica? Il tonno, ad esempio, poco grasso e ricco di proteine; le uova, che però vanno consumalte non più di 2 volte a settimana per il loro alto contenuto di colesterolo. Via libera anche al riso, alla lattuga romana, ai fiocchi di avena, così come al sedano, ottimo pure contro la ritenzione idrica, perché diuretico e quindi perfetto alleato per dire addio alla cellulite. Sì ai legumi, che contengono sali minerali, vitamine, pochi grassi e tante proteine. Le patate, ricche di vitamina B, C e betacarotene, hanno un gran potere saziante, quindi vanno bene anche per alzarsi da tavola soddisfatti.

Loading...