Tutti pazzi per la Longevity Pokè: gli ingredienti dei centenari usati nel piatto

Foto
Tra i food trend del 2022 c'è senza dubbio il Longevity Pokè, il piatto della tradizione hawaiana rivisitato in chiave depurativa
- - Ultimo aggiornamento
loading

Tra i food trend degli ultimi anni c’è senza dubbio il ,Pokè, il piatto unico della tradizione hawaiana e tra le sue varanti il Longevity Pokè sta conquistando tutti. Si tratta di una rivisitazione del piatto tradizionale in chiave detox, fatta dai nutrizionisti della Fondazione Valter Longo Onlus che da anni promuove e si occupa di sana nutrizione e stile di vita equilibrato.

Ma in cosa consiste, e quali sono gli ingredienti da utilizzare?

Leggi anche: >> IL FORMAGGIO FA MALE? NO, ANZI ALLUNGA LA VITA: L’INGREDIENTE SEGRETO

Il Longevity Pokè include al suo interno tutti quegli ingredienti che fanno parte delle abitudini alimentari dei centenari: legumi, frutta a guscio, pesce azzurro, fonti proteiche vegetali, grassi buoni, omega 3.

“Il Longevity Pokè racchiude al suo interno i migliori ingredienti della tavola dei centenari, combinando il potere saziante dei cereali come il riso con la freschezza delle verdure di stagione e delle spezie, ai quali si unisce l’apporto proteico dei legumi o del pesce, da scegliere di preferenza nelle varietà più ricche di Omega3, come il salmone o lo sgombro”

Romina Cervigni, biologa nutrizionista e responsabile scientifico della Fondazione Valter Longo.

Tre versioni detox per purificare l’organismo

Tra le diverse ricette, la Fondazione Valter Longo Onlus ne ha messe a punto tre che sono depurative: aiutano a ridurre le infiammazioni, liberano il corpo dalle tossine, donando così nuova energia al nostro organismo. Sbizzarritevi dunque con il Pokè riso venere, gamberetti, edamame e avocato, con quello di miglio patate dolci spinacino e fagioli rossi oppure con il pokè di riso basmati humus di barbabietola e salmone.

Qualche consiglio:

Meglio prediligere la cottura al vapore degli alimenti e se vi piacciono potete aggiungere le spezie al vostro piatto. Prima di mangiare il pokè potete prendere un’insalata verde: in questo modo aiuterete il senso di sazietà. Per rendere il piatto più croccante, potete mettervi semi di zucca, oppure nocciole o mandorle tritate. Infine non dimenticate di bere molta acqua durante il giorno, almeno 2 litri.

Crediti foto@Shutterstock

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità  e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Guarda la photogallery
Il Pokè si conferma tra i food trend del 2022
In cosa consiste?
Tre versioni detox per purificare l'organismo
Qualche consiglio: