Charlene di Monaco, la crisi epilettica tenuta nascosta emerge solo ora

Charlene di Monaco avrebbe nascosto di aver avuto una crisi di epilessia tra un intervento per l’infezione e l’altro: i dettagli da brividi
- - Ultimo aggiornamento
loading

Abbiamo visto tornare Charlene di Monaco in pubblico anche se non possiamo certamente dire che ci sembri felice: ha svolto il suo dovere al fianco del Principe Alberto in occasione di alcuni eventi pubblici, ma niente di più.

Charlene di Monaco sempre più sola, i figli vanno col padre

E mentre il marito ha voluto portare i figli Jacques e Gabriella a Disneyland Paris da solo, prima di partire per un viaggio a Londra – sempre non accompagnato dalla moglie –, l’ex nuotatrice si starebbe preparando a presenziare al prestigioso Festival di Cannes, iniziato ieri 17 maggio.

Sfilare bellissima e sicura di sé alla croisette, tra i flash dei fotografi, potrebbe essere il modo giusto per mandare un messaggio alla cognata Caroline di Monaco sul fatto che Charlene voglia riprendersi ciò che in questi mesi la sorella di Alberto le ha tolto.

Leggi anche : >> CHARLENE DI MONACO CACCIATA DA PALAZZO, COLPA DI CAROLINA: INDICIBILE UMILIAZIONE DOPO LA MALATTIA

In attesa di vederla sul red carpet (rumor non ancora confermato), spunta un altro rumor che ci riporta al periodo in cui la bella 43enne si trovava in Sudafrica a combattere da sola contro una brutta infezione a naso, gola e orecchie.

Charlene e quell’attacco di epilessia in Sudafrica

La vita di Charlene de Monaco è stata sconvolta un anno fa quando era in viaggio di 10 giorni in Sud Africa. Secondo le rivelazioni della rivista sudafricana You, pubblicate il 12 maggio, la moglie del principe Alberto avrebbe infatti  avuto un attacco epilettico dopo aver subito un intervento chirurgico ai seni nasali e un innesto osseo.

La crisi di epilessia sarebbe arrivato alla fine dell’estate 2021, poco prima che fosse portata d’urgenza in ospedale a Durban, essendo svenuta. Secondo una fonte della rivista, “l’operazione è stata particolarmente difficile” per lei e non ha potuto prendersi cura di se stessa e riposare come avrebbe dovuto, cosa che le avrebbe causato la crisi. Questa fonte, tuttavia, ha chiarito che le convulsioni sono comuni nei casi di infezioni gravi e febbri elevate.

Leggi anche : >> SUCCESSE POCHI MESI DOPO IL MATRIMONIO, IL TRAUMA DI CHARLENE CHE IN POCHI CONOSCONO

La rivista ha continuato dicendo che la Charlene di Monaco era “molta sotto pressione” e che c’erano “molte emozioni” che la attraversavano. Durante i sette mesi di lontananza dal marito e dai gemelli Jacques e Gabriella, la principessa era anche consapevole che “gli occhi di tutto il mondo erano costantemente puntati su di lei”, il che non faceva che aumentare il suo stress e ritardare la guarigione.

Foto: Kikapress