Re Carlo festeggerà due compleanni all’anno, ecco il perché

Il regno di Carlo III è ufficialmente iniziato tra cambiamenti e vecchie usanze che potrebbero rimanere invariate
-
Re Carlo festeggerà due compleanni all’anno, ecco il perché

Dopo la scomparsa della Regina Elisabetta II, i riflettori sono puntati su Re Carlo III e sulla sua idea di monarchia: in tanti infatti si interrogano su quali modifiche apporterà ai protocolli reali e quali invece deciderà di conservare.

LEGGI ANCHE : — Regina Elisabetta, quel messaggio tenuto nascosto fino ad ora: cosa aveva scritto al Principe William prima della sua morte

Secondo gli esperti, Carlo avrebbe deciso di mantenere la pratica ufficiale del doppio compleanno: ne avrà uno ufficiale a giugno di ogni anno, oltre a quello di novembre che rappresenta di fatto il giorno della sua nascita (14 novembre 1948).

La vecchia usanza è stata istituita per dare la possibilità al monarca di festeggiare il compleanno anche con il popolo, attraverso una parata: la ben nota Trooping the Colour, che si tiene solitamente il secondo sabato di giugno. Anche Carlo III quindi festeggerà la doppia ricorrenza, calcando in tutto e per tutto le orme di sua madre.

Tutto potrebbe cambiare con il futuro regno di William, dato che è nato il 21 giugno e il suo compleanno potrebbe benissimo combaciare con i festeggiamenti del Trooping The Colour. Questa, però, è un’altra storia, che verrà raccontata più avanti.

Foto: Kikapress