Cane abbandonato salta dal treno e percorre 200 km per tornare a casa: la toccante storia di Maru

Articolo - Video
$photogallery_img_class))."\n";?>

Invece Manora ha attraversato le foreste siberiane per due giorni senza sosta, affrontando in solitaria lupi e orsi e ripercorrendo a ritroso i binari che l’avevano portata lontana dalla sua padrona. La cagnolina coraggiosa è stata ritrovata a 200 km di distanza da dove è scesa dal treno, con le zampette ricoperte di tagli e ferite e le lacrime agli occhi: era in una zona industriale nelle vicinanze della casa che per 6 mesi è stata sua.

Una triste storia quella che arriva dalla Siberia, dove una cagnolina di nome Maru è stata abbandonata dalla padrona e messa su un treno diretto al canile originario: il cane è sceso prima di arrivare e per 2 giorni ha tentato di tornare a casa. La commovente storia è finita così
Vai all'articolo completo
Eleonora D\

Eleonora D'Urbano

Esperta di televisione, cinema e serie Tv amo scrivere per il mondo femminile

Loading...

Può interessarti anche