Funerali Regina Elisabetta, l’ultima volontà prima di morire: “Non voleva che…”

A svelare le volontà della Regina Elisabetta circa i propri funerali è stato Lord Sentamu, ovvero l'ex arcivescovo di York
- - Ultimo aggiornamento
loading

Siamo arrivati al giorno dei funerali della Regina Elisabetta. Tutto il mondo è pronto a guardare e dare l’ultimo addio alla sovrana. La regina aveva una richiesta molto specifica per i suoi funerali di stato, secondo un ex arcivescovo. La cara estinta, morta al castello di Balmoral l’8 settembre, voleva un funerale di stato pieno di “gloria” che non fosse “noioso”.

Leggi anche : >> SVELATA LA CAUSA DI MORTE DELLA REGINA ELISABETTA: IL SINTOMO SOTTOVALUTATO

Come saranno i funerali della Regina Elisabetta

Lord Sentamu, che è l’ex arcivescovo di York, stava apparendo al programma della BBC Sunday with Laura Kuenssberg quando ha parlato di come il defunto monarca volesse “il meglio” dei servizi.

“Quindi quello che ti aspetteresti è il meglio dei servizi funebri, il servizio del libro di preghiere, le parole che sono state un’ispirazione per Shakespeare”, ha iniziato, come riporta Hellomagazine.com. “Ascolterai al meglio questo meraviglioso inglese, ascolterai anche le voci angeliche del coro dell’Abbazia più le Chapels Royal, sentirai davvero voci che cantano alla gloria di Dio”.

Lord Sentamu ha continuato a proposito dei funerali della Regina Elisabetta: “La regina non vuole e non voleva quelli che chiami servizi lunghi e noiosi, non troverai la noia, ma sarai elevato alla gloria quando ascolterai il servizio. I cuori delle persone saranno riscaldati e, allo stesso tempo, ci sarà un momento per dire che questo è un servizio funebre che è glorioso nella sua ambientazione”.

LEGGI ANCHE : >> Quanto vale l’immenso tesoro della Regina? Il patrimonio tra eredità, gioielli e rendite

Le modalità di svolgimento

I funerali della Regina Elisabetta avranno luogo oggi, lunedì 19 settembre, dopo quattro giorni in cui la bara di Sua Maestà si trova nello stato presso la Westminster Hall.

Il servizio funebre di stato sarà condotto da David Hoyle, il decano di Westminster, con il primo ministro Liz Truss e Patricia Scotland, segretario generale del Commonwealth. Le preghiere saranno lette dall’attuale Arcivescovo di York, dal Cardinale Arcivescovo di Westminster, dal Moderatore dell’Assemblea Generale della Chiesa di Scozia e dal Free Churches Moderatore.

Leggi anche : >> COSA HA DECISO DI PORTARE CON SÉ NELLA TOMBA LA REGINA? QUELL’OMAGGIO INASPETTATO A HARRY

Intorno alle 11:55, il servizio inizierà a volgere al termine e suonerà Last Post seguito da un silenzio di due minuti. L’inno nazionale concluderà quindi i funerali di stato alle 12:00. Dopo il funerale, la bara viaggerà in processione dall’Abbazia di Westminster al Wellington Arch prima di trasferirsi a Windsor.

Foto: Kikapress